Utente 186XXX
GENTILE DOTTORE SONO UN RAGAZZO DI 23 E DA QUALCHE GIORNO AVVERTO UN DOLORE AL TESTISCOLO DESTRO COSTANTE E AD INTERAVALLI AL SINISTRO COSì DECIDO DI RIVOLGERMI AL MIO MEDICO CHE MI CONSIGLIA DI EFFETTUARE UNA ECOGRAFIA TESTICOLARE BILATERALE EFFETTUATA IL 10/12/2010 CON ESITO: DIDIMI IN SEDE, REGOLARI PER MORFOLOGIA E DIMENSIONI SENZA EVIDENZA DI ALTERAZIONI PARENCHIMALI DI RILIEVO. EPIDIDIMO DESTRO DI DIMENSIONI AI LIMITI SUPERIORI DELLA NORMA (CIRCA 14 MM X 8MM), IN PRIMA IPOTESI COMPATIBILE CON PROCESSO FLOGISTICO. MINIMA QUOTA DI IDROCELE; NON IDROCELE A SINISTRA .MODESTA ECTASIA DEL PLESSO PAMPINIFORME A DESTRA, CON PARZIALE DECORSO RETRODIDIMARIO; NON ECTASICO IL PLESSO PAMPINIFORME A SINISTRA .CONCLUSIONI VEROSIMILE EPIDIDIMITE DESTRA CON QUOTA DI IDROCELE REATTIVO.MODESTO VARICOCELE.
TORNATO DAL MIO MEDICO MI HA CONSIGLIATO DI PRENDERE ANANASE 3 VOLTE AL Dì E DI EFFETTUARE UNA VISITA UROLOGICA E QUESTI MI HA CONSIGLIATO DI PRENDERE CHINOPLUS 600 PER 5GG DA CONTINUARE PER ALTRI 5 SE I SINTOMI CONTINUANO COSA CHE è SUCCESSA E STO FACENDO CON L'AGGIUNTA DELL'ANANASE 4 VOLTE AL Dì INVECE DI 3.
VISTO CHE I SINTOMI SI SONO UN Pò ATTENUATI NOTEVOLMENTE MA IL SENSO DI PESANTEZZA NON CESSA E IL DOLORE ALCUNE VOLTE DELLA GIORNATA SI PRESENTA SPECIE IN ALCUNE POSIZIONE COME QUANDO ACCAVVALLO LE GAMBE A QUESTO PUNTO COSA MI CONSIGLIA DI FARE. GRAZIE PER LA CORTESIA PRESTATA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
una epididimite non passa in poco tempo. segua le indicazioni del collega ed eventualmente lo risenta per una ottimizzazione della terapia.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
gentile dottore la ringrazio per la tempestiva risposta.
in ogni caso lei concorda con la terapia del collega visto che la terapie la terminerò a giorni e i sintomi non sono passati oppure mi consiglia di chiedere un consulto ad un altro specialista o posso anche rivolgermi al mio medico????
grazie per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
da qua , non avendola visitata, non posso nè concordare nè essere contrario. il suggerimento è di risentire il collega che la ha potuta visitare e di esprimere a lui i termini del problema.
tenga presente, come le dicevo, che una epididimite, se di questo si tratta, non è cosa che passa in una settimana.
cordialmente