Utente 187XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 32 anni, da circa 20 diabetico.
Da qualche anno ho dei problemi di erezione, inizialmente si manifestarono qualche minuto dopo la penetrazione, praticamente non riuscivo a terminare un rapporto,pian piano mi accorsi che venivano a mancare le classiche erezioni spontanee e tanto piu' quelle mattutine.
Preso dalla disperazione, dopo qualche mese andai a parlare con il mio diabetologo, lui mi consiglio di utilizzare "Cialis 20mg" una mezza compressa un'ora prima del rapporto.
Considerando che nell ultimo anno ho avuto pochi rapporti(dovuti anche alla mia continua fissazione al problema), mi sono reso conto che le poche volte che ho usato Cialis l'effetto è stato soddisfacente, ma vorrei un consiglio da voi: Sarebbe il caso di andare da un andrologo???
Poi vorrei sapere se è corretto dividere le compresse?

Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
buona cosa che lei risponda aCialis e già al dosaggio 10 mg. Detto ciò le suggerisco di iniziare a far riferimento ad un Andrologo: la difficoltà di erezione nel diabete e' una condizione cronica, che rischia di peggiorare negli anni, ed è pertanto indicato farsi seguire nel tempo.