Utente 187XXX
ciclista amatoriale (ora a breve riposo invernale)con un lavoro sedentario, 36 anni, periodo di stress, presento aritmia anche a riposo. risulta dall'holter:
ritmo cardiaco di origine sinusale, normale variabilita' cronotropa circadiana.
frequentissimi bev isolati e in prevalenza monomorfi, brevi fasi di bi e trigeminismo ventricolare
devo preoccurami? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Pur con i limiti di un consulto a distanza e non avendo preso visione diretta dell'esame Holter, Le consiglio vivamente l'esecuzione di un ecocolordoppler cardiaco e di un test da sforzo massimale. Questi esami potranno confermare o escludere una origine cardiaca primitiva della Sua aritmia.
Nel caso (in verità abbastanza probabile) che il Suo cuore risulti anatomicamente e funzionalmente sano, si dovrà ricercare altrove la causa dell'aritmia stessa (sistema endocrino, apparato digerente, squilibri elettrolitici, disturbi della crasi ematica eccetera), secondo le priorità e le indicazioni che Le darà il medico curante.
Nel frattempo, cerchi di evitare l'attività sportiva intensa.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
Grazie della celere risposta,
esami piu' approfonditi che sono in corso fanno forse supporre anche a un problema tiroideo....