Utente 141XXX
Buongiorno,
vi scrivo per esporvi il mio problema. Da anni con l'arrivo del freddo e dell'inverno, avverto un forte prurito alle gambe, in particolare cosce, retro dei polpacci e incavo dietro al ginocchio. ultimamente anche sui fianchi della pancia. questo prurito è accompagnato dalla presenza di tanti puntini rossi piccoli, in prossimità dei bulbi piliferi.
Ho consultato un dermatologo che mi ha detto semplicemente che è la mia pelle particolarmente sensibile al freddo,i bulbi piliferi diventano protrusi e si irritano e che non ci sono tanti rimedi se non usare creme idratanti o fare delle lampade (!!!).
La cosa che ho notato è che è la mia pelle spesso quando sento un pò di freddo fa la "pelle d'oca", ed effetivamente tutti i bulbi pilefri sporgono....può essere che poi questi strusciando sui vestiti oppure grattandoli si irritino?

Ancora più strano, basta che per esempio sudi, oppure si alzi la temperatura dell'ambiente e magicamente il prurito scompare (ma i puntini rossi rimangono però...). Con l'arrivo della primavera il problema poi scompare ogni anno.

La mia domanda è dunque: cosa posso fare per ridurre al minimo il prurito e i puntini rossi?che prodotti posso usare?

P.S. soffro anche di una lieve dermatite seborroica al viso...non so se può essere correlata.

Grazie mille per la cortese attenzione

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr.ssa Giulia Cesare
24% attività +24
0% attualità +0
8% socialità +8
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Le consiglio di parlarne con il suo dermatologo di fiducia , sicuramente dovrebbe utilizzare dei prodotti topici specifici per il suo tipo di pelle, la visita dermatologica e' necessaria.
A presto.



Dott.ssa Giulia CESARE - NAPOLI
Telefono 081 - 5788204
www.istitutovanvitelli.com