Utente 142XXX
SALVE HO 24 ANNI E DA 1 ANNO SOFFRO DI REFLUSSO DI LIVELLO A INIZIALMENTE MI CREAVA SOLO FASTIDIO ALLA GOLA POI HO FATTO GASTROSCOPIA E MI HANNO TROVATO IL REFLUSSO MI HANNO DATO LA CURA E DICIAMO CHE E PASSATO POI DOPO VERSO APRILE HO INIZIATO AD AVERE SPECIALMENTE DOPO I PASTI I BATTITI ACCELLERATI ACCOMPAGNATI DA UNA SENSAZIONE DI STANCHEZZA HO FATTO RX TORACE EMOCROMO COMPLETO ELETTROCARDIOGRAMMA TUTTO OK FINO A CHE 2 MESI FA DATO CHE CONTINUAVO A SENTIRMI MALE HO FATTO UNO ECOCARDIO ED E RISULTATO TUTTO OK DOPO NEANCHE UN MESE HO INIZIATO AD AVERE DELLE EXTRASISTOLE SEMPRE SPECIALMENTE DOPO I PASTI E MI DANNO FASTIDIO E PREOCCUPAZIONE LE HO SIA SE MAGARI SONO SOTTO SFORZO HO SEDUTO A GUARDARE LA TV SPECIALMENTE LA SERA NON SO PIU CHE FARE PUO DIPENDERE DAL REFLUSSO? CHE DEVO FARE? PREMETTO CHE NON BEVO CAFFE SONO ASTEMIO E FUMO CIRCA 20 SIGARETTE AL GIORNO GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se gli esami cardiologici preticati sono risultati tutti nella norma, non deve preoccuparsi di sporadici episodi di aritmia extrasistolica, soprattutto se insorgono in corrispondenza dei pasti. Questi eventi, per quanto fastidiosi, non rivestono particolare rilevanza clinica e non necessitano di interventi terapeurici di pertinenza cardiologica.
Continui la terapia contro i sintomi del reflusso gastroesofageo, chiedendo eventualmente al curante un aggiornamento della stessa.
Cordiali saluti