Utente 187XXX
Buon giorno e buon anno a tutti!!!!!
Ho 30 anni e da tempo ho un lipoma sottocutaneo sullo sterno (diciamo sul seno).
Sto aspettando l'esame ecografico, il medico mi ha detto che dopo l'esito dell'esame contatteremo un chirurgo plastico per l'incisione.
Vorrei sapere se è obbligatoria l'anestesia totale (il lipoma "a occhio" dovrebbe essere di 4 cm), e se è "normale" che dopo due giorni in cui ho disinfettato il lipoma con acqua ossigenata continuo ad avvertire un senso di prurito e di dolore (soprattutto dormendo a pancia in giù) e in ultimo se può influire il ciclo mestruale su tutto ciò.
Ho provato a "spremerlo" e fuoriesce pus e un liquido trasparente ma in minima parte.
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In genere è possibile asportare queste neoformazioni in anestesialocale, il fatto tuttavia che fuoriesca liquido alla pressione rende improbabile la diagnosi di lipoma per cui credo una rivalutazione chirurgica sia indiata. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
In realtà il liquido fuoriesce prima del pus...ma solo dopo una "spremitura" forzata (e molto dolorosa!!!), per questo motivo mi sono decisa (dopo una lotta contro la mia gigantesca ipocondria) ad andare dal medico.
Grazie per l'attenzione.