Utente 187XXX
Buona sera,
quando assumo antibiotici di qualunque tipo sono impossibilitata dal fare qualunque cosa che non sia lo stare a letto. Infatti se provo anche solo a stare seduta vengo colta da svenimento. Il sintomo persiste per tutta la durata della cura più due giorni senza assunzione nei quali gradualmente mi riprendo. La stessa cosa mi era successa assumendo una compressa di Zerinol per i sintomi influenzali, sono stata due giorni a letto senza riuscire ad alzarmi nemmeno per andare in bagno. Come posso fare per risolvere il problema? Il mio medico di famiglia non ha saputo darmi suggerimenti, mentre un dottore che ha lo studio nel mio palazzo mi ha detto che potrebbe trattarsi di "metabolismo farmacologico basso", ma rimango comunque con il dubbio di capire in pratica come agire per eliminare questo sintomo. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente,indubbiamente zerinol le dà sedazione in quanto contiene un antistaminico,è possibile che lei sia un "lento metabilizzatore" per cui i farmaci raggiungendo concentrazioni più alte nel sangue rispetto alla popolazione normale,le diano più effetti collaterali(per cofermare questo però occorre fare dei dosaggi farmacologici dopo assunzione del farmaco il chè è abbastanza laborioso).Provi a monitorare la pressione arteriosa durante l'assunzione dei farmaci che le danno questa forte stanchezza