Utente 187XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni. Da qualche tempo noto sul glande delle macchie scure, le cui forme non variano ma, periodicamente, il loro colore aumenta o diminuisce lievemente d'intensità. Non avverto fastidi e problemi di alcun genere, se non lo avessi osservato attentamente non me ne sarei mai accorto. Può essere collegato al fatto che ho dei rapporti sessuali non protetti? (con la stessa persona da 8 mesi) Quale sarebbe un eventuale soluzione?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Macchie scure sul glande o sul pene debbono essere sempre visionate dallo specialista dermatologo venereologo: dalle
Melanosi benigne ad altre lesioni pigmentarie, ad altre forme sessualmente trasmesse (es. Papulosi bowenoide pigmentata)'solo lo specialista potrà chiarire.

Carissimi saluti