Utente 103XXX
Buonasera, io e il mio compagno abbiamo notato che con l'intensificarsi della frequenza dei rapporti sessuali(anche due volte al giorno), la consistenza del suo sperma è cambiata, ovvero sembra diventato più solido, a volte con presenza di grumi bianchi, a volte dall'aspetto schiumoso. Lui ha 27 anni, e non ha mai avuto problemi al riguardo. Ci potrebbe essere una relazione con il malfunzionamento della prostata, oppure è solo legato ai rapporti sessuali frequenti? Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,le caratteristiche organolettiche del liquido seminale (viscosita',tempo di liquefazione,pH etc.) sono variabili e,a volte,sono espressione di stati particolari delle ghiandole preposte alla sua produzione.
Non necessariamente ci troviamo di fronte ad uno quadro patologico ma,in questo caso,potrebbe essere utile eseguire uno spermiogramma con coltura.
Cordialita'.