Utente 180XXX
Gentili medici sono un ragazzo di 22 anni e con la mia ragazza stiamo iniziando ad avere i primi rapporti, solo che mi sta capitando già da tempo che il pene nel momento dell'atto sessuale non è perfettamente eretto e anzi a volte l'erezione scompare proprio.. se mi fosse capitato una sola volta non ci avrei fatto neanche caso, ma adesso sta diventando frequente il problema. prima non capitava!!! potete suggerirmi qualche farmaco, pomata, o altro? esistono degli stimolatori simili al viagra che posso acquistare anche senza prescrizione medicica? o mi consigliate qualche altro metodo?
certi in un vostro riscontro porgo distinti saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da questa postazione, l'unico consiglio che possiamo darle è quello di sentire un esperto andrologo con lui fare tutte le valutazioni del caso e poi seguire attentamente tutte le indicazioni terapeutiche che le saranno date.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  


dal 2013
grazie per il consiglio, visionerò l'articolo da lei suggerito, volevo chiederle a riguardo di un farmaco di nome "testor" della "medestea" che ho visto in un distributore di preservativi e se non ho letto male dovrebbe essere un integratore per aumentare l'erezione. cosa ne pensa? potrei provare questo prodotto?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

lasci perdere e soprattutto non si automedichi; ora pensi a consultare in diretta un esperto andrologo, senza perdere altro tempo prezioso.

Un cordiale saluto.