Utente 114XXX
buona sera, ho 28 anni ed in data 29 dicembre 2010 ho subito una operazione ai tendini della mano destra e suturazione punti caviglia destra causa incidente con un vetro, nell'ospedale di pordenone:

diagnosi di dimissione: ferita al palmo mano destra con lesion e fs del quarto dito, fp e fs del quinto dito

il 29 12 2010 interveto di: suture tendinee doccia dorsale a prptezione suture

il successivo decorso post operatorio è stato: regolare

condizioni generali delpaziente al momento dimissione risultano: buone


consigliamo le seguenti terapie/trattamenti:

-muovere spalla gomito e prime tre dita in massima flessione estensione ed allargarle
NB: muovere il quarto e quinto dito solo passivamente (aiutandosi cn l'altra mano)
- ghiaccio per 30' 3 volte al giorno
- usare la mano evitando lavori pesanti sino a 40 giorni dall'intervento
-mano in alto quando la non si usa
- controolare saltuariamente condizioni del circolo del quarto e quinto dito


----------------------------------


qualche mia domanda:


- gravità delle mie lesioni?
- riuscirò mai a riprendere il 100% delle funzionalità? ache considerando che ho sensibilità al tocco in tutte e 5 le dita della mano fortunatamente, però nel quarto e quinto dito sento come formicolio e come se il sangue nn circolasse bene
- i dottori mi han detto di muovere ste due dita con l'ausilio dell'altra mano ma ogni quanto devo fare sti esercizi?
- il quarto dito muovendolo passivamente è come se facesse ancora una forte resistenza nel volersi muovere
- tempo di guarigione?


ringrazio per le eventuali risp.





Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

le lesioni dei tendini flessori non sono mai da sottovalutare: esegua le direttive dei medici curanti in maniera scrupolosa ed eviti qualsiasi iniziativa senza prima consultarli.

Esiste sempre il rischio di un cedimento delle suture tendinee, soprattutto quando si effettuano movimenti non consentiti o li si faccia troppo presto (tenga presente che il tempo di riparazione di un tendine è piuttosto lungo, non inferiore ai 45 giorni).

Se si attiene a quanto prescritto dai sanitari, vi sono le condizioni anche per un recupero completo: molto dipende anche dalla terapia che lei eseguirà.

Se non sono state descritte lesioni dei nervi digitali collaterali, la sensibilità dei polpastrelli dovrebbe ritornare nella norma nel giro di qualche settimana.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio.. volevo sapere anche ogni quanto tempo devo fare esercizi di estensione delle dita e per quanto?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Ritengo siano preferibili esercizi di breve durata (pochi minuti) 2 o 3 volte al giorno, ma le consiglio di coordinarsi con i chirurghi che l'hanno operata, in quanto solo loro sanno esattamente cosa hanno fatto e quali sono i limiti da non superare.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
la rngrazio ancora. le auguro una buona giornata :)
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Lo stesso a lei.