Utente 164XXX
Gentilissimo dott. Pascotto, ancora quest'estate le avevo chiesto delucidazioni riguardo il mio problema di occhi secchi la mattina. Avevo fatto anche i test di laboratorio per la S.di Sjogren e tutto era negativo:

-VES: 6
valori di rif. (0-15)

-TSH: 0.589 mU/L
valori di rif. (0.32-5.00)

- AUTOANTICORPI ANTI NUCLEO: Assenti
(campione pervenuto senza notizie cliniche, (per garantire una ottimale sensibilità dei test è opportuno che le richieste di esame autoanticorporali siano accompagnate da notizie relative alla patologia in atto o al sospetto diagnostico)

-ANTICOPRI ANTI-CITPOLASMA DEI NEUTROFILI (ANCA): Assenti

Ora sono incinta, e comunque il problema non è ancora stato risolto, ho provato formulazioni in gel di diversi colliri come il TSP all'1%, e per ultimo in questi giorni ho provato il GENTEAL ma in ogni caso la mattina gli occhi sono sempre secchi. Mi chiedevo, esiste un prodotto che lo metto la sera e mi permette di svegliarmi senza gli occhi secchi la mattina??? Considerando che sono incinta e portatrice di prot. oculare (quindi qualcosa che non abbia effetti sul bambino e scoloranti sulla protesi).
Si parla tanto di unguenti ma alla fine mi danno tutti gel che non funzionano...ho sentito parlare del siccafluid ma è forte ed è per malati di Sjogren, non credo sia il caso.
Altrimenti mi arrendo e metto le gocce la mattina??

Grazie ancora.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Cara signora,

Innanzitutto, mi preme farLe i miei più cordiali auguri pe la gravidanza. È sempre un momento meraviglioso per la coppia, ed in particolare per la mamma.

I prodotti che Lei cerca esistono eccome ma, dato che IO non posso fare nomi commerciali, mi limiterò a confermarLe la validità del prodotto da Lei menzionato, che viene utilizzato anche per la S. di Sjiogren, ma non è affatto precluso per le altre forme di secchezza oculare.

Ancora auguri! :-)
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore,
come sempre Lei mi dà dimostrazione di grande professionalità e grande umanità. La ringrazio per gli auguri e mi scuso per averla disturbata ancora, ma complice il mio disturbo, complici gli ormoni della gravidanza ho sempre il pensiero fisso su questo problema. Più che altro perchè penso che se ora sono così ed ho 33 anni, come saro' a 65?? Comporterà seri problemi alle palpebre la secchezza notturna e mattutina?Specialmente per l'occhio con la protesi...mi sembra impossibile che se la mattina provo a toglierla fa fatica a venir via perchè non c'è una lacrima ne dentro ne' fuori...
sono così stanca. Possibile che se devo avere qualche magagna deve essere sempre sugli occhi??Sembra una punizione divina.

Scusi ancora e grazie di tutto.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Nessuna punizione divina... Lei crede che ci possa essere un Dio così cattivo che addirittura ci punisce??

Per ridurre la secchezza oculare, io consiglio sempre l'applicazione dei comodi, invisibili "punctum plugs".

Buona gravidanza!
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie di nuovo.
E buon lavoro.