Utente 187XXX
buonasera a tutti i medici di medicitalia!!
circa un mese fa ho tolto la ghiandola del bartolino, purtroppo non è andata molto bene in quanto dopo due ore dall'intervento, ho avuto emorragia e mi hanno rimesso i punti senza un drenaggio, adesso mi ritrovo con un grande ematoma. sto facendo punture di calcioparina e antibiotico, ma i risultati sono ben pochi.. cosa posso fare per risolvere quanto prima questa situazione? e volevo sapere anche se questo può aver danneggiato l'apparato genitale. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Anche se ovviamente sarebbe necessario visitarla per essere piu' precisi, non credo davvero che le conseguenze di un ematoma possono spingersi fino al danneggiamento dell'apparato genitale.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2010
grazie per avermi risposto a questo, comunque mi farò controllare appena risolverò il problema. per quanto riguarda la guarigione invece? ho ancora il labbro gonfio e parecchio indurito. mi sembra sempre uguale e che non ci sono miglioramenti. grazie per l'interessamento.
cordiali saluti a lei
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Sono processi piuttosto lunghi: quando l'ematoma "si organizza", come si dice in gergo, il riassorbimento e' molto lento. Ma non disperi: con il tempo ne uscira' fuori!
Cordiali saluti