Utente 128XXX
Buonasera,
qualche giorno fa improvvisamente ha cominciato a darmi fastidio il basso ventre. Poco dopo il fastidio si è tramutato in fitte dolorose localizzate all'ombelico, tanto da rendere la pelle dell'ombelico particolarmente sensibile al tatto. Premendo leggermente l'ombelico mi è sembrato di avvertire qualcosa di duro. La cosa strana è che non stavo facendo alcun lavoro di fatica, ero comodamente seduta! Il giorno dopo ho avvertito ancora un po' di fastidio e questo "nodulo". Ora a distanza di un paio di giorni non avverto più nulla.
E' possibile che si tratti di un'ernia ombelicale? Ho partorito 4 mesi fa: può essere collegato in qualche modo con il parto e/o la gravidanza?

Grazie per un vostro cortese riscontro,
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
comprenderà la difficoltà di interpretare a distanza il sintomo che ci riferisce.
La cicatrice ombelicale può essere, come da Lei ricordato, sede di ernie, ma anche di altre patologie che possono manifestarsi con i segni da Lei lamentati
come di cisti che si formano da residui epiteliali del dotto onfalomesenterico. Queste cisti possono restare silenti per molto tempo per poi manifestarsi con i sintomi di una flogosi sopraggiunta, fino alla suppurazione.
Altre possibilità sono rappresentate da una semplice dermatite, dall'idrosadenite o dalle fistole enteroombelicali o dell'uraco.
Qualora i sintomi dovessero persistere o ripresentarsi è opportuno che si faccia controllare dal suo Medico.
[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dott. Piscitelli,
grazie per la celere risposta. Lei escluderebbe quindi che possa trattarsi di ernia? E' più probabile possa essere una cisti?

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Non escludo che possa essere un'ernia, ma non è possibile dirlo da qui.
[#4] dopo  
Dr. Giacomo Sarzo
24% attività
0% attualità
8% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Data la storia clinica senza sintomi o segni di infezione e la recente gravidanza e' la cosa più probabile un ernia ombelicale , se e' l'ernia la diagnosi e' semplicissima basta semplicemente una visita chirurgica, il trattamento per le piccole ernie ombelicali eventuale e' ancora più semplice ora ci sono reti parzialmente riassorbibili che possono essere applicate in anestesia locale con sedazione progettate appunto per facilitare il trattamento di questa patologia in regime ambulatoriale ne parli con ilsuo medico .
Cordialmente
[#5] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dott. Sarzo,
grazie mille per il Suo parere e la Sua spiegazione molto chiara.

Cordiali saluti