Utente 186XXX
Vorrei sapere se diversi episodi di gastroenteriti virali avvenuti per due anni tra i 19 e i 21 con conseguente ipoalimentazione molto pronunciata ed evidente calo ponderale con defedamento possa aver compromesso lo sviluppo sessuale anche penineo oltre che l' altezza corporea.

La barba ha iniziato a crescermi come adesso solo attorno a 23 - 25 anni.

Tuttavia già a 18 anni mi cresceva sul mento e ai baffi, ma avevo pochi peli nelle ascelle.

Mi ritrovo alto 167 cm. x 55 Kg. e con un pene lungo alla massima erezione solamente 13 Cm. (misurandolo dal pube alla punta del glande) e largo solamente alla base.

IMPORTANTE: In pratica anche se avessi avuto un ritardo puberale, a che età cessa definitivamente la crescita del pene?

Attendo risposta, quindi Grazie e Buon Lavoro.

BUONE FESTE E BUON 2011!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le dimesioni del pene sono normali. Si faccia vedere da collega per valutare lo stadio di svuiluppo puberale, che, raramente, nei paesi occidentrali, è influenzato da defedamento.
[#2] dopo  


dal 2011
Si ma a che età termina lo sviluppo del pene generalmente?

Grazie della sua velocissima risposta
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
16-18 anni circa.
[#4] dopo  


dal 2011
Grazie ancora della risposta.

Le mie misure come detto sono 13 cm la lunghezza in erezione, poco più di 11 cm. la circonferenza (sempre eretto) alla base, ma poi si assottiglia fino al glande come avesse una forma leggermente conica.
Inoltre è un pò schiacciato.

Purtroppo le ragazze che ho frequentato non sono rimaste molto soddisfatte perche avrebbero avuto uomini più dotati di me e addirittura si sono pure innervosite come se le dovessi avvisare prima di questo "problema".
Loro mi hanno detto sinceramente che in genere gli uomini lo hanno più massiccio e più lungo.
Allora le cose stanno così: ho cmq sono io ai limiti inferiori della norma o loro hanno avuto solo dei superdotati o ancora trovano un pretesto per andare con altri.

Mi potrebbe cortesemente riferire misure minime e massime del pene in fase eretta degli studi effettuati sulla popolazione Italiana? Nei siti internet sembra che la media sia di 15,2 - 15,6 cm. o cmq la misura rappresentata nella fascia di % più ampia.

SALUTI
BUON LAVORO
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Già detto:pene normale. Una chirurgia plastica estetica dei genitali esterni avviene solo dopo consulenza psicologica ed andrologica in diretta. Almeno per me: lo psicologo serve per valutare che lei non abbia personalità alla Michael Jackson morto per i troppi interventi chirurgici estsitici.
[#6] dopo  


dal 2011
Michael Jackson.......tutti i difetti che abbia avuto, ci ha fatto però vivere delle emozioni che pochi altri hanno saputo fare.....è stato e sempre sarà un idolo per gli amanti del pop anche se non sono ovviamente d'accordo con le plastiche, anche perche altrimenti se mi ci mettessi (soldi permettendo) farei peggio di lui, ed altro che anestetici per dormire la notte!!!!


Secondo Lei quando tra amici (ad esempio in spogliatoio) si sente parlare di misure tipo 17 cm. e circonferenze di 13, 13.5 cm sono senzaltro balle o potrebbero essere dati reali?

La ringrazio dell' attenzione, quindi saluti e Buon Lavoro!
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
C' è chi parla di 28, e si risponde: di 28 ce n' è uno e tutti gli altri ne han 30 o 31. La paura del confronto è di pertinenza psicologica, non andrologica. Tranquillo.,