Utente 445XXX
salve......sono 8 giorni che ho un mal di denti terribile con dolore diffuso che arriva fino all'orecchio.....forse provocato da una pulpite......i primi 4 giorni ho preso augmentil,ma non avendo avuto risultati il mio dentista mi ha prescritto delle punture.....oggi è la sesta che faccio ma non si vedono ancora risultati....anzi stamattina mi sono svegliato con la faccia gonfissima:devo iniziare a preoccuparmi?cosa posso fare?
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Le preoccupazioni sono relative solo al fatto di aver trascorso OTTO giorni con un dolore dentale, dopo visita odontoiatrica, presumo!!
Fatta questa piccola premessa..., se già non lo assume, una terapia antibiotica è d'obbligo. Il dente del giudizio è presente in arcata? Potrebbe essere il risultato di una disodontiasi. Lunedi, la prima cosa, una visita dalsuo odontoiatra di fiducia.
[#2] dopo  
Dr. Marco Capozza
32% attività
20% attualità
16% socialità
MAGLIE (LE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
In caso di dolore, con gonfiore, è opportuno effettuare una Ortopanoramica per localizzare l'origine di una eventuale infezione ad esempio un dente necrotico per carie profonda, un dente incluso talvolta una cisti etc. La terapia antibiotica è generalmente necessaria, spesso per tempi prolungati. In alcuni casi può essere necessario effettuare un drenaggio di eventuale materiale purulento.
Per la terapia nel caso specifico è sempre necessaria una visita presso un dentista.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Il passaggio ad una somministrazione intramuscolare attuato dal collega mi sembra corretto.
L'unico elemento di novità è la comparsa del gonfiore: questo renderà senz'altro evidente il dente incriminato ad una nuova visita e si potrà accelerare di molto la guarigione drenando il pus (dal dente se ri provvede ad aprirne la camera pulpare o distanza di qualche giorno con un'incisione della gengiva, qualore questo fosse necessario).
A casa potrebbe essere utile applicare degli impacchi caldo umidi sul viso in modo da accelerare l'evoluzione dell'ascesso.

Saluti cordiali.
[#4] dopo  
Dr. Elio Chello
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Il dolore da lei riferito all'orecchio farebbe pensare ad una disodontiasi del dente del giudizio; una terapia antibiotica intramuscolo è corretta, accompagnata da antiinfiammatori/antidolorifici, purtroppo per un periodo prolungato.



Cordiali Saluti

Dott. Elio Chello