Utente 186XXX
Salve,
mio padre ha 81 anni e ha la seguente diagnosi:
- Ipertensione arteriosa
- Insufficienza valvolare aortica ad eziologia degenerativa di grado lieve-moderato

Peso kg: 65
P.A. 140/80
E.C.G. Ritmo sinusale, normale la fase di recupero ventricolare, asse del QRS deviato a sinistra.

Ecocardiogramma:
- Ipertrofia concentrica del ventricolo sinistro con cinesi segmentaria e globale conservata.
- Insufficienza valvolare aortica di grado lieve-moderato.
- Cavità destre normali.

Eco-aorta: Calibro conservato nel tratto toracico ed addominale.
T.s.a. : assenza di placche ateromasiche, normali velocità di flusso

Prende Norvasc e Forzaar

Vi prego sono molto preoccupata ed ansiosa, ditemi se la diagnosi e severa e l'aspettativa di vita. Per piacere!
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi, mi pare da quello che lei riporta che suo padre sia affetto da una ipertensione arteriosa come milioni di italiani. L insufficienza a ortica che lei riporta è trascurabile. Consigli a suo padre , oltre ai farmaci, di mangiare senza sale e di bere molta acqua, olt a camminare almeno un' ora di giorno al giorno. Cordialità. Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo dottor Cecchini,
mi ha molto tranquillizzata.
Con che cadenza vanno eseguiti i controlli del caso?
Grazie mille!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ogni sei dodici mesi
Saluti
Www.cecchinicuore.org