Utente 447XXX
Salve a voi....ho visto questo sito per puro caso e dopo tanto tempo e' rinata la mia sofferenza....ora vi racconto....Nel marzo del 2002 io e la mia ex moglie decidiamo che e' ora di un bel bebe'....sembrava tutto cosi' facile e scontato ma non e' stato cosi'....proviamo per diversi mesi ma nulla..verso settembre decidiamo di fare uno spermiogramma tanto per essere sicuri...e qui' la doccia fredda AZOOSPERMIA ...non so' cosa fare mi sento perso....non so' spiegarmi...decido di tirarmi su le maniche e consulto un andrologo qui' a torino tramite il sant'anna...mi fa' eseguire l'iter degli esami ormonali...fsh lh prolattina...ecc....tutto nella norma con un fsh di 4 ......Visto questo mi fa' eseguire esami del cariotipo....fibrosi cistica...microdelezione cromosoma Y ...tutti gli esami perfetti...eseguo ancora ecografia transrettale..ecografia testicolare...tutto perfetto...l'andrologo mi dice che ho dei testicoli molto grossi e che vede la situazione strana anche visto un FSh di 4,5.....mi consiglia una biopsia testicolare....nello stesso momento siamo ormai nel 2004 mia moglie mi lascia...penso che il motivo sia stata la mia azoospermia che mi ha reso diverso piu' triste ..meno socievole e solare...quindi altra doccia fredda...decido di mollare tutto tanto....alla fine del 2005 conosco una ragazza favolosa...sa' la mia situazione e nonostante tutto mi sta' vicino...ora vorrei riprendere tutto l'iter diagnostico ma a dire la verita' ho paura....ho passato dei momenti bruttissimi....associo la mia azoospermia alla separazione ecc...ok non voglio prolungarmi...ma da dove dovrei cominciare con il mio iter diagnostico?Ho qualche minima possibilita'?
Prego nel vostro aiuto....vi ringrazio anticipatamente...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
ma ha fatto la biopsia testicolare?
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
la presenza di un FSH non elevato , di volumi testicolari buoni e le indagini citogenetiche (mappa cromosomica, microdelezione del cromosoma Y , ecc, ecc,) nella norma farebbero pensare ad un problema ostruttivo. In questi casi , se il sospetto di una ostruzione dovesse essere confermato da una valutazione clinica diretta, il passo successivo è l'eventuale recupero degli spermatozoi direttamente dai testicoli. Non sempre per questo si ricorre ad una biopsia testicolare. Oggi preferiamo in prima istanza cercare un recupero meno invasivo, attraverso un'aspirazione diretta dal testicolo degli spermatozoi, utilizzando piccoli aghi. Comunque , prima di fare i passi successsivi che le ho menzionato, bisogna consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org

[#3] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2007
vi ringrazio site stati gentilissimi....effettivamente mi venne consigliato un agoaspirato....ma sei il problema dovesse essere ostruttivo esiste un operazione di ricanalizzazione dei dotti?Vi ringrazio cordiali saluti Camillo

la mia indagine si fermo' agli esami da me mensionati quindi niente biopsia o agoaspirato...
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Sig. Camillo,non precipiti la situazione e si affidi con fiducia all'andrologo che La seguiva che certamente saprà indicarLe i modi ed i tempi dell'intervento diagnostico ed eventualmente terapeutico,qualora dovessero evidenziarsi le condizioni dei una ricanalizzazione.Sconsiglio di ricorrere alla biopsia testicolare fine a se stessa in accordo con il Collega Beretta.
Auguri e cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
credo sia importante ribadire che agoaspirato e-o biopsia vanno eseguiti in un centro in grado di crioconservare i gameti (spermatozoi) eventualmente trovati.
cordialmente
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
sulla possibilità di una ricanalizzazione delle vie seminali tutto dipende dall'origine del problema ostruttivo se congenito oppure secondario ad un problema traumatico o infiammatorio , ecc, ecc. Bisogna ripetere una attenta valutazione andrologica e con il collega ridiscutere la sua situazione clinica.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#7] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile signore comprendo la sua delicata situazione e non ho che consigliarle di rivolgersi alla ottima struttura del Sant'Anna lì a Torino, dove sarà certamente ben seguito.
L'iter sarà estremamente semplice ed analitico e glielo illustrerà l'urologo/androloo che la seguirà.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
se desidera comunque avere più informazioni su questi temi potrebbe essere utile leggere il facile manuale , scritto dalla dra Elisabetta Chelo , "Quando i figli non arrivano" , CIC edizioni internazionali , Roma , oppure il bel libro di Pier Luigi Righetti e Serena Luisi "La procreazione assistita" Bollati Boringhieri editore srl, Torino. Un altro consiglio infine ,se vuole confrontarsi e conoscere altre situazioni o coppie con un problema analogo al suo, è quello di consultare il nuovo forum sull'Infertilità nel sito www.madreprovetta.org.
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#9] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2007
grazie siete stati squisiti.....un cordiale saluto anche a voi....
Camillo
[#10] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
mi associo a quanto consigliatole dai colleghi
è inutile una biopsia testicolare, meglio un agoaspirato ma mirato nell'ambito di un programma di fecondazione assistita