Utente 158XXX
Gentilissimi dottori
avrei un disperato bisogno di un vostro parere!
Ho bisogno di riscrivervi perchè sono veramente disperata è da un anno ormai che sto impazzendo tra visite, ospedali, medici...e il problema non si risolve!
Tutto è iniziato con dei fastidi e dolori al petto in punti diversi, come se avvertissi un peso sul petto, con dolori al braccio formicolii tachicardia...insomma tutto ciò che può far pensare a problemi cardiaci. Ho eseguito elettrocardiogramma, ecocardiogramma e holter... fortunatamente tutto negativo. Soffro di pressione alta, ma a quanto pare sembra essere più un problema emotivo che altro, comunque per sicurezza cerco di prendere alcune semplici accortezze come ad esempio limitare l'uso di sale.

I dolori sono frequentissimi, quasi ogni giorno e il mio medico mi ha consigliato di fare alcuni accertamenti per scongiurare la presenza di un'ernia jatale. Ho eseguito visita gastroenterologica, ecografia all'addome... ho provato una cura a base di gastroprotettori e nulla! anche perchè non soffro di problemi di rigurgito o comunque non presento altri sintomi che possano ricondurre a l'ernia jatale.

Dopo di ciò ho iniziato ad avere dei forti dolori addominali sia dalla parte sinistra che dalla parte destra, il medico mi ha detto che potrebbe trattarsi di colite dovuta allo stress.

In tutta questa vicenda il mio medico di base sostiene che sia tutta colpa dell' ansia e somatizzazione di stati ansiosi e mi ha prescritto degli psicofarmaci che non ho preso, non riesco a capire come mai i medici a volte prescrivano psicofarmci come fossero vitamine! domani mi sottoporrò ad una visita psichiatrica.

Io vi giuro non m'invento il dolore che ho e la cosa sta peggiorando di giorno in giorno..mi creano sempre più fastidio e non avere un riscontro con le analisi fatte e i pareri dei medici consultati mi crea ancora più angoscia. Sono realmente disperata tanto che ho paura di avere qualcosa e di non sapere come intervenire e di chi fidarmi.

aiuto!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che i suoi problemi non sian davvero di origine cardiologica, ovviamente stando a quanto lei ha scritto dei risultati degli esami eseguiti. Ma si tranquillizzi. Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore ieri ho fatto la visita psichiatrica e i dottori con cui ho parlato mi hanno consigliato la sertralina..partendo ovviamente da 1 dosaggio moderato aumentando via via.
stamattina avrei dovuto iniziare la cura ma non ce l'ho fatta, ho paura.
Io non conosco bene questo tipo di farmaci ma mi fanno paura, temo di entrare in un tunnel da cui non uscire.
non so che fare..
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi assuma quei farmaci con serenita' perche' non creano problemi. Lei mi pare gia' nel tunnel....quei farmaci la faranno uscire. Come milioni di persone hanno gia fato. Stia serena. Cecchini