Utente 237XXX
Gentili Dottoresse/Dottori,
il sottoscritto soffre oramai da piu' di un anno di tallonite al piede sx.
Mentre all'inizio il dolore era sporadico e poco intenso e si manifestava a fronte di esercizio fisico, negli ultimi mesi la situazione è divenuta assai più preoccupante in quanto il dolore mi accompagna per tutta la giornata ed è talmente intenso da indurmi a zoppicare; ergo... se prima mi dispiaceva perchè non potevo praticare la corsa ora sono preoccupato perchè mi risulta difficile camminare correttamente.
Sono stato sottoposto ad esame radiografico circa 11 mesi orsono ma non è emerso nulla;
mi sono recato da un ortopedico che molto sbrigativamente ha diagnostica la tallonite e mi ha consigliato di farmi realizzare plantari "su misura"... cosa che ho prontamente e costosamente eseguito ma dopo due mesi di prova i plantari si sono dimostrati inefficaci e il dolore persiste;
cosa mi consigliate di fare? Che tipo di indagini mi consigliate di eseguire e/o quali cure? E' proprio certo che si tratti di tallonite? Non potrebbe trattarsi di problematiche relative ad arteriopatie tipo stenosi?
Attendo speranzoso.... Alessandro da Treviso

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Forzanini
24% attività
0% attualità
16% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2002
risulta difficile fare una diagnosi corretta in base ai semplici dati riferiti.
Di solito il plantare ottiene risultati brillanti, se correttamente prescritto e prodotto dopo un esame baropodometrico.
La patologia è comunque di pertinenza ortopedica e a tale specialista bisogna riferirsi, anche per la diagnosi differenziale.
cordialità