Utente 188XXX
buongiorno vorrei un consulto per mio marito, un uomo di 37 anni non iperteso e non fumatore.Attraverso un ecocardiogramma ha scoperto la presenza di un aneurisma mobile del setto interatriale non evidente jet sinistro destro, insufficienza mitralica e tricuspidalica lieve con PAP normale, foglietti pericardici indnni aorta tricuspide di dimensioni normali , normali le dimensioni delle restanti cavità cardiache. In seguito ha eseguito un ecodoppler transcranico,nel quale si evidenzia un passaggio moderato di microbolle > 10 durante e dopo manovra di valsava, lassità del setto interatriale e non evidenza di shunt paradosso interartriale dx-sx.volevo saoere se è grave , cosa comporta e cosa bisogna fare in seguito. grazie dei preziosi consulti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Non deve preoccuparsi particolarmente. La mancanza di passaggio di sangue dal setto indica che non vi sono particolari rischi. Deve fare dei controlli ecografici periodici (ogni 2-3 anni) per monitorizzare le valvole cardiache.

cordialmente
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille dottore, volevo inoltre chiederle se lei consiglia l'ETE e se eventualmente sa indicarmi nella mia regione, la sicilia, dove potermi affidare per effettuare questo esame. grazie
[#3] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
non lo ritengo necessario se il paziente non ha mai avuto sintomi (esempio sincopi o svenimenti)
In Sicilia non saprei proprio dove consigliarle ma credo nella sua citta' (Messina) vi sia all'ospedale la possibilita di farlo senza problemi.

cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
l'unico sintomo sono delle extrasistole, eventualmente lei effettua questo esame? grazie
[#5] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Per delle exrasistoli non e' indicato fare un esame transesofageo che peraltro non e' proprio privo di rischi visto che richiede di inserire una sonda nell'esofago (come nella gastroscopia).
Riguardo al fatto di venire da Messina a Torino per fare un esame di questo tipo non mi sembra il caso...

cordialmente