Utente 102XXX
Buongiorno,
mio padre, dopo infarto e 3 bypass 2 anni fa, diabetico, ha ritirato in questi gg le analisi del sangue. A preoccuparmi è il valore del colesterolo HDL che è risultato 30 su un colesterolo totale di 151 e LDL 74. Anche i trigliceridi sono un pò alti. Assume TORVAST per il colesterolo e solo da 20 gg ESKIM per il controllo dei trigliceridi che in effetti dalla precedente analisi sono calati da 350 a 200.
Volevo sapere se esiste qualche farmaco capace di aumentare l'HDL e se è il caso di richiederlo al cardiologo curante (con cui è prevista visita di controllo il mese prossimo) essendo papà un soggetto ad alto rischio.
Inoltre volevo sapere se devono preoccupare misurazioni pressorie con valori 145/150 su 75/80 ottenute nonostante sia in cura con TRIATEC e CARDIOCOR. Anche qui, sarebbe il caso di aggiungere altri farmaci oppure di aumentare il dosaggio degli attuali? In attesa di una vostra risposta saluto cordialmente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il profilo lipidico riportato, evidenzia comunque un miglioramento, per cui la terapia ipolipemica va mantenuta, migliorabile è a mio avviso il profilo pressorio, ma sul dosaggio farmacologico dovrà necessariamente chiedere al collega, visto che on line è deontologicamente vietato la prescrizione terapeutica dei farmaci.
Saluti