Utente 183XXX
salve
sto iniziando ad avere sintomi di insufficienza venosa,problema comune nella mia famiglia, e il medico tra le altre cose mi ha consigliato di fare una vita meno sedentaria e fare qualche attività sportiva. mi ha sconsigliato il sollevamento pesi e altri sport molto duri dal punto di vista fisico. mi ha consigliato invece cose tipo nuoto cardiofittness ecc...
io ho pensato di comprare un ellittica e fare un po di allenamento cardiovascolare tanto per iniziare.voi che ne pensate? è un attrezzo che puo darmi benefici per contrastare l'insufficienza venosa?
grazie
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gli sport indicati nel suo caso sono il nuoto e la corsa leggeraq.
Sulla pratica che ci indica occorrerebbero maggiori dettagli.
[#2] dopo  
183973

dal 2011
si,in pratica è un attrezzo che unisce i vantaggi di cyclette e tapis roulant e simula il movimento che si effettua facendo lo sci di fondo.
con anche il vantaggio di non avere impatto sulle articolazioni.
può farsi un idea di cosa parlo guardando le foto e il video nel link che le allego:

http://allsportroma.it/index.php?main_page=product_info&cPath=73&products_id=694&zenid=8839996b903e163e6284656e62f7463e

[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Sinceramente non esagererei con questo tipo di attrezzo. Meglio una cyclette classica tassativamente a ruota non frenata o un tapis roulant che simuli l'andamento in pianura
[#4] dopo  
183973

dal 2011
ma lo sconsiglia perchè potrebbe sovraccaricare il sistema vascolare per l'aumento di pressione o per cosa?
e che ne pensa di questo?

http://www.decathlon.it/IT/st-140-9498680/

grazie...
[#5] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Tutti gli sforzi che generano un aumento di pressione in addome o una eccessiva contrazione dei muscoli degli arti determinano un aumento di pressione nel sistema venoso.