Utente 189XXX
Salve dottori,

è da alcune settimane circa 3 che la pelle del pene mi prude, ma solo a volte sopratutto al mattino e alla sera quando torno a casa, a volte però anche di notte circa sulle 5 del mattino mi sveglio con questo fastidio, ogni volta che succede la mia reazione è quella di pulirmi con un sapone neutro all'aloe vera (unica cosa che mi da sollievo) dopo però ci sono alcune volte in cui la pelle si secca moltissimo e comincio a perdere la pelle stessa a squame, allora metto una crema all'aloe idratante e ristrutturante e Per un pò funziona ma dopo un paio di giorni al massimo, ritorna il prurrito e con se un'altro tipo di reazione cioè è come se la pelle del pene sudasse e spurga liquido trasparente, in quel caso opto per il gentalyn...il punto è che non passa ancora. La prima volta che sono andato in ospedale circa 4 anni fa con lo stesso problema mi hanno detto che è dermatite, ma ho sentito parlare anche di fungo e visto che torna sempre nello stesso punto pensavo potesse essere. avete consigli su creme o altro che possa fare?
In più poò essere portato dal nervosismo o lo stress?
altro problema io abito a venezia e l'ospedale è un classico esempio di malasanità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,esegua un tampone batteriologico del secreto uretrale,ed una visita specialistica dermatologica o uro-andrologica.Eviti di ricorrere acriticamente a saponi e pomate senza che sia stata posta una diagnosi. Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

nella ipotesi orientativa di una balanopostite di natura da determinare (tante le cause possibili) il personale punto di vista è il seguente:

- evitare ogni rapporto sessuale, specie se non protetto

- evitare l'applicazione di rimedi fai da te, specie se contenti steroidi, antibiotici o ancora principi attivi naturali

- effettuare la visita dermato-venereologica (specialista della pelle e delle mucose genitali) per chiarire bene la situazione.

cari saluti