Utente 189XXX
buona sera, ho notato di avere una "pallina"in profondità , cioe non visibile , ma facilmente riconoscibile al tatto tra l ano e lo scroto, con manifestarsi di prurito nella stessa e nella zona dello scroto .distinti saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se si trova tra l'ano e lo scroto si tratta allora di qualcosa di esterno, cutaneo. Una cistina? Forse e' preferibile postare il quesito in Dermatologia; a meno che non abbia interpretato male io la posizione indicata. Mi spieghi meglio, vediamo se possiamo aiutarla.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
buona sera dr.Spina
la posizione è quella però non è esterna, se non si applica una pressione nella zona non si sente ,non è visibile sembra un piccolo fagiolo e non riesco a capire se parte dall ano o si trova sopra alla parte finale del pene . colgo l occasione per ringraziarla .distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Quindi in pratica lei la sente effettuando un'esplorazione digitale dall'interno del canale anale? Ho capito bene?
[#4] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
no, la sento premendo esternamente nella zona che le ho detto , ma la pallina che sento non e visibile.se si guarda la zona interessata non si vede nulla. grazie
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Guardi, credo allora che si tratti di una ciste o comunque di qualcosa di pertinenza dermatologica. Facciamo cosi': io le sposto il quesito nella suddetta area, sperando che i Colleghi possano dirle qualcosa in piu'. Se mi sono sbagliato vorra' dire che poi li pregheremo di ritornarlo di nuovo qui in Colonproctologia.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Il collega a mio avviso bene ha fatto a postare in questa area: ovviamente le lesioni nodulari sottocutanee di quella zona possono sicuramente essere molteplici, ivi comprese formazioni cistiche sebacee o ceratosiche; di fatto va da sé che l'unico modo per appurare la sitauzione è la visita dermatologica.

cari saluti
[#7] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
buona sera dr. Suetti

mi scuso per la mia ignoranza in merito , ma la pallina allungata che sento non è esterna guardando nella zona interessata non si vede nulla ma si puo individuare con una leggera pressione nella zona tra il pene e lo scroto .questo mi provoca prurito nelle zone adiacenti . lei consiglia di fare una visita dermatologica , proctologa o urologa, e soprattutto mi devo preoccupare?

distinti saluti
[#8] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di certo non e' utile rivolgersi al Proctologo, dato che questa neoformazione non e' situata all'interno del canale anale. Per il resto lascio che sia la Collega a darle la risposta piu' appropriata.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
la rigrazio per la tespestiva risposta ,distinti saluti
[#10] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Le abbiamo quindi comunicato tutti i dati a lei sufficienti per scegliere la sua visita specialistica; dati che confermiamo.

cari saluti