Utente 144XXX
buongiorno. ho 28 anni e porto gli occhiali praticamente da tutta la vita in quanto sono miope e astigmatica. Come correzione porto a destra -5 con -2.50 di astigmatismo (acuità visiva 10/10); a sinistra -7.75 con -1 di astigmatismo (acuità visiva 9/10, difatti quest'occhio è leggermente sottocorretto). Il mio difetto è stabile da più di tre anni. Vorrei sottopormi all'intervento laser, ma come penso sia normale ho moltissimi dubbi. E' possibile la correzione totale del difetto di vista, essendo così alto? Io vorrei operarmi all'ospedale di Camposampiero che mi hanno detto essere molto avanzato in questo campo. Ho già fissato la visita preoperatoria. Che parere potete darmi? Ho visto su internet che usano il laser Zeiss Mel 80. E' buono?
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrete darmi.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Cara utente,

Orientativamente, Lei dovrebbe essere in grado di correggere con il laser ad eccimeri il Suo difetto visivo in maniera completa. L'Ospedale di Camposampiero è una buona struttura ed il Sistema Zeiss Mel 80 è affidabile.

Si faccia seguire in questo 'percorso' dai colleghi che l'hanno già visitata. Sarà contenta del risultato!

Buona serata!
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
salve,

mi sono sottoposta all'intervento prk due giorni fa. ieri al controllo il medico mi ha detto che è andato tutto bene e io mi rendevo conto di vedere abbastanza bene ( esempio la televione la vedevo benissimo anche le scritte piccole). Questa mattina però appena svegliata, mi sono resa conto di vedere tutto completamente sfocato e di avere anche una leggera diplopia osservando però piccoli oggetti. Vorrei sapere se questa fluttuazione della vista rientra nella normalità del decorso post-operatorio o se può essere indice di qualche problema perchè sono un pò preoccupata. Sto seguendo comunque alla lettera la terapia prescritta dal medico. Grazie anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
È assolutamente normale!

Con la PRK, contrariamente a quanto accade per la FemtoLasik, il recupero è lento ed altalenante. Con "alti e bassi", la vista continuerà migliorare nelle prossime settimane, fino a darLe l'indipendenza dagli occhiali e la buona qualità visiva che si aspetta.

Andrà tutto bene!
[#4] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Dottore Voglia gradire la mia gratitudine nei suoi confronti! E' una persona gentilissima e disponibile che, mi creda, attualmente c'è ne poca in giro purtroppo!
Un'altra cosa potrebbe essere anche la lente a contatto che mi hanno applicato che contribuisce alla scarsa visione che attualmente ho? dopo tutti i colliri che sto applicando!!!!!
Poi ho un pò paura e ansia perchè fine mese dovrò riprendere la mia attività lavorativa: lavoro come cassiera in un negozio e se tutto ciò è lento e non migliora non so come potrei fare anche perchè gli occhiali non si potranno prescrivere!!!!
[#5] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Cara signora,

Grazie per le parole di apprezzamento. Io però, persone gentili e simpatiche come Lei, per fortuna, ancora le vedo frequentemente in giro!

I "patemi" post-prk sono estremamente comuni. Le lenti a contatto c'entrano poco ma, a quindici giorni dall'intervento, Lei dovrebbe già acquisire una buona autonomia lavorativa.

Mi dica dove fa la cassiera, così magari a fine mese ne approfitto!! :-)
[#6] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo Dottore,
purtroppo ho brutte notizie!
Stamane sono andato al controllo (Ospedale di Camposampiero). Il medico mi ha tolto le lenti protettive.
Però io gli ho riferito il mio malessere e che non ci vedevo bene, che vedo sfocato, ecc ecc.
Lui dopo avermi tolto le lenti, mi ha fatto leggere e ha eseguito alcuni esami tra cui topografia, schiascopia,e mi ha riferito che l'intervento è andato bene, il laser ha fatto il suo compito però c'è un problema dell'epitelio ovvero si è formato completamente però è come se si sia formata una montagna al centro. Invece di assumere la forma omogenea, ha assunto una forma pressochè "tozza" al centro ed è quella la causa di scarsa visione. Il medico si è mostrato disponibilissimo a seguirmi. Mi ha fissato un'altro controllo per il 23 di questo mese per vedere l'evolversi e se il problema permane mi darà un occhiale provvisorio. Mi ha detto che è si è verificata una cosa alquanto rara e che dovrebbe risolversi spontaneamente da sola! Il risultato del visus mi dà un residuo di due diottrie circa per occhio!!!
Secondo Lei dottore, data la Sua notevole esperienza, è vero che si può risolevre spontaneamente? A cosa potrebbe essere dovuta la complicanza? POtrebbe darmi ulteriori problemi in futuro?
La ringrazio tantissimo.
[#7] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Gentile amica,

E' decisamente precoce trarre delle conclusioni dopo pochi giorni da un intervento di PRK! La Sua vista migliorerà significativamente nei prossimi giorni.

La "complicanza" è semplicemente dovuta ad un'irregolare (assai comune) ricrescita dell'epitelio corneale.

Abbia fede, vedrà sempre meglio! ;-)
[#8] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
ma secondo Lei dottore si tratta di Haze? forse no, perchè sono stata trattata con l'uso di mitomcina C durante l'intervento!
Per quanto riguarda la terapia che sto continuando a fare con regolarità è attualmente:
- FLUATON 1 goccia ogni 8 ore (solo veglia)
- BLUYAL monodose 1-2 goccie ogni 3 ore (solo veglia)
Continuo così?
Poi un'altra cosa: il BLUYAL_A lo sto usando solo monodose dietro raccomandazione del mio oculista che mi ha operato. Ma potrei usare eventualmente il flaconcino anzichè i monodose perchè ne consumo parecchio e comporta una notevole spesa e spreco anche perchè il medico mi ha detto che dopo l'apertura del monodose bisogna gettarlo!
SOno a conoscenza che i monodose non contengono conservanti mentre il flaconcino si!
La ringrazio infinitamente per la Sua disponibilità e umanità.
Le farò sapere,se ha piacere, il mio "progresso"!
Cari saluti.
[#9] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Simpatica utente,

Di certo, non si tratta di haze. La terapia prescritta dal collega che La tiene in cura mi sembra condivisibile. Si tratta, fra l'altro, degli stessi prodotti che prediligo io nel post-operatorio della chirurgia con laser ad eccimeri.

Dopo aver rimosso le lenti a contatto, per questioni di "economia", suggerisco in effetti ai miei pazienti di utilizzare il flaconcino "multidose", decisamente più pratico, ma non vorrei che il suo oculista si arrabbiasse... ;-)

Mi farà piacere essere aggiornato sui Suoi progressi. Non se la prenda, però, se non sempre potrò risponderLe prontamente!

Buona notte! :-)
[#10] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo Dottore,

stamane ho effettuato la visita oculistica di controllo (trascorsi quindi 15 giorni dall'intervento).

Il medico mi ha detto che il problema che aveva riscontrato l'altra volta si è risolto. Mi ha fatto l'esame della vista e mi ha detto che ho un residuo a dx di -0.50 e a sx di -0.75 con -0.50 di astigmatismo, ma che ci sono ancora margini di miglioramento.
Da domani devo diminuire la dose di Fluaton da tre a due volte al giorno. Per quanto riguarda le lacrime, mi ha detto che posso usare il Hilo-care che contiene acido ialuronico sterile pur essendo multidose. Lei che ne pensa?
Ultimissime domande:
- quando potrò ricominciare a truccarmi e lavarmi il viso normalmente? Infatti sto ancora utilizzando le saviette sterili Iridium.
La ringrazio infinitamente.
[#11] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Buongiorno!

Visto che le cose si aggiustavano da sole? Mi fa davvero piacere che il dottore L'abbia trovata migliorata!

L'Hylo-care è in effetti un multifide privo di conservanti: ha la praticità dei multidose e la sicurezza dei monodose.

Lavarsi il viso e truccarsi? L'occhio ormai è "chiuso", interamente protetto da un giovane epitelio. Se fosse una mia paziente, Le darei il via libera, ma non posso esprimermi in luogo del Suo oculista! ;-)