Utente 123XXX
egregio e illustrissimo lamento questi sintomi:
1)mancanza di erezioni spontanee al risveglio mentre questo prima avveniva quasi quotidianamente e con una certe frequentita'.
2)mancate erezioni spontanee visive e tattili ovvero se per esempio mi appoggio a una ragazza prima sentivo quell'afflusso di sangue ke faceva si ke il pene partisse ovvero avesse quell'input quella molla ke faceva scatenare dopo una semplice carezza un'erezione duratura
3)raggiungo l'erezione solo manualmente dopo un po'di tempo e i tempi si sono allungati un po',ma e'normale tutto cio'?
4)noto una scarsa sensibilita'del glande e mi sto allarmando,il desiderio devo ammettere ke c'e'ed e'anke molto solo ke faccio fatica ad arrivare ad un erezione in pochi secondi come avveniva una volta e se avviene dopo l'eiaculazione ritorna il pene subito flaccido come mai?ecco dottore i miei quesiti sono questi volevo sapere cosa dovevo fare e perche'tutto cio'in un ragazzo di 24 anni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Tutti i suoi problemi sessuali possono essere dovuti a diversi e moltepliti cause.

Ora bisogna sentire in diretta un esperto andrologo.

Se desidera comunque avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.