Utente 951XXX
Buonasera dottori , volevo chiedervi cortesemente un'informazione a proposito di mia madre , la quale a luglio (circa 6 mesi fà) ha subito un intervento di angioplastica , con l'applicazione di uno stent (dato che i medici mediante la coronarografia le hanno trovato solamente una sola occlusione).
In seguito a quanto scritto si è sottoposta a tutti i vari controlli periodici , di cui l'ultimo è stato il test da sforzo effettuato a fine Novembre , che ha dato buoni risultati .
In sostanza , quello che vi voglio chiedere è:
1)se l'utilizzo quotidiano della cyclette è utile?
2)Se dagli ulteriori controlli và tutto bene , se in estate può sostenere come sforzo una lunga scalinata di circa 100 gradini in salita dal ritorno dal mare?

Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'attivita' fisica, intesda come camminare ed anche la cyclette e' assolutamente da incoraggiare in pazienti come sua madre. Per cio' che riguarda la scalinata di cui lei parla penso che la possa affrontare, ma mancano alcuni dati che lei non riporta come ad esempio la funzione ventricolare sinistra rilevabile all'ecografia che sicuramente sua madre avra' effettuato. Cordialita' Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 951XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per avermi risposto , è stato veramente molto gentile .
Oltre a questo vorrei chiederle un'altra cosa , ovvero che dall'ecocardiogramma che ha effettuato mia madre , è andato tutto bene , tant'è vero che non sono stati riportati danni al cuore, quindi penso che non ci siano problemi .
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Pensoa anche io. Buona giornata.
www.cecchinicuore.org