Utente 152XXX
Ad Aprile dovrei sottopormi ad un intervento di mastoplastica additiva, quello che mi spaventa di più è l'anestesia, che spesso per quest'intervento è generale. Il problema è che sono una persona molto ansiosa, ed ho paura che durante l'intervento insorga una reazione allergica,o una sofferenza cardiaca. Sono una persona sana, non ho mai avuto problemi di salute, ma so che queste complicanze a volte possono insorgere anche in soggetti assolutamente sani. Premetto che, tutti i miei familiari sottoposti ad anestesia totale/locale si sono risvegliati, le uniche anestesie locali che ho subito sono quelle del dentista(molti anni fa), purtroppo fumo, molto poco, ma fumo, assumo alcolici molto di rado, ogni tanto quando esco con amici, ed in quantità moderata. Ma, confesso che circa 3 anni fa, facevo uso di stupefacenti, non ho mai sviluppato dipendenza, ma ne ho assunti per un breve periodo di tempo. In generale però le mie condizioni di salute sono sempre state buone, non ho problemi cardiaci ne di altro tipo. Soffro di una lieve anemia. Posso sottopormi ad un anestesia senza il rischio che ci siano complicanze gravi?
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, oggi una anestesia generale è da considerarsi sicura se effettuata in ambiente attrezzato e da mani esperte. Certamente il rischio 0 non esiste, come ripeto frequentemente, ma se tutti i protocolli di preparazione all'intervento (esami ematochimici, ECG, Rx Torace e visita anestesiologica nella cui sede Lei dovrà dire tutto all'anestesista ed attenersi poi alle sue istruzioni)vengono rispettati, e poi ci si rivolge appunto ad un centro qualificato, tale rischio si riduce di molto.
Pertanto stia tranquilla e si affidi alla professionalità dei suoi medici.
Cordiali saluti.