Utente 168XXX
E' possibile che un medico generico abbia prescritto a mio marito il cialis 5 mg giornaliero al solo scopo di migliorare la circolazione del sangue? Da quello che ho letto nelle indicazioni del cosiddetto"bugiardino" non mi pare proprio che abbia che abbia questo scopo, comunque non sono un medico, ma mio marito assicura che e' un medico che si occupa di terapie "alternative" (???) e visto che io non sono attualmente la"beneficiaria" degli effetti ufficiali (visto che lo prende da due mesi),mi pare di venire considerata forse un po' tonta (?). Premetto che e' un rapporto un crisi(e mio marito ha problemi di DE che non ha avuto fino ad ora il pudore di dichiarare adducendo stanchezza, stress,ecc ma comunque avrei voluto aiutarlo, se aiuto avesse voluto) quindi mi piacerebbe sapere fino a che punto debba venire presa per il naso. Comunque vista la correttezza, la solerzia, la obiettivita e la gentilezza degli specialisti che altre volte hanno risposto ai miei quesiti, non consideratemi una moglie che sente "spuntare le corna" ma solo una moglie avvilita per la giusta aspettativa di sincerita' da un rapporto che dura da tempo tempo. Grazie infinite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

il farmaco da lei indicato effettivamente ha l'indicazione da lei accennata ma la "famiglia" di queste molecole nascono come farmaci vasoattivi , diretti a migliorare la circolazione anche a livello cardiaco.

Detto questo poi non entro nel merito delle considerazioni cliniche per cui il medico di fiducia ha dato questo prodotto a suo marito.

Piuttosto le consiglio ora di parlare in modo schietto con suo marito del suo problema sessuale e, visto che la situazione non è migliorata neppure con basse dosi di questo farmaco vasoattivo, allora è giunto il momento per sentire in diretta anche un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
comprendo le motivazioni della sua lettera, ma in effetti ci è impossibile conoscere le precise motivazioni dell'assunzione del farmaco da parte di suo marito.
[#3] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Grazie infinite.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

al di là delle potenziali azioni del Cialis che potrebbero anche essere sfruttate da alcuni specialisti angiologi,( per certe patologie vascolari periferiche...) mi sembra che la cosa più probabile sia la prescrizione del cialis 5 in seguito alla denuncia di una qualche problema erettile.
Qualche medico generico lo può prescrivere senza indagare in maniera specifica il problema magari ricercando con esami ecodoppler la presenza di eventuali problematiche vascolari, abbastanza probabili a 50 anni ma, semplicemente dando per scontato il problema.
qualche informazione su www.erezione.org
In tale fascia di età anche certi "entusiasmi sessuali" specie di tipo familiare possono regredire ( una volta si parlava della "crisi" del settimo anno...).
cerchi di parlarne con l'interessato. I maschi sono molto titubanti ad ammettere, anche alla loro moglie, l'esistenza di un problema erettile
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatta comunque una attenta e completa valutazione con esperto andrologo poi ci aggiorni, se lo desidera.