Utente 189XXX
Buongiorno in data 19 novembre subivo la rottura netta del 4 dito mano dx, in data 24 novembre venivo operato . Mi veniva fatta una incisione a Y , reinserzione mediante 1 ancorina con filo fiberwire.

Ho tenuto il dito immobilizzato con uno splint per 40 giorni .
Dopo questo periodo pero' il tendine non è rimansto "ancorato".
Ho effettuato una radiografia per vedere se l' ancora fosse ancora al proprio posto , con esisto positivo.

Adesso mi si propone dal mio ortopedico di operare nuovamente ed applicare un filo di k. .

Creda che vi siano buone possibilità di riuscita, visto l' esito del primo intervento ?
Posso tenermi il dito cosi' , non mi interessa molta l' aspetto estetico, ma molto di piu' quello funzionale .

Grazie

Dott.Stefano Falcier

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

credo che la sua ultima affermazione contenga già la risposta alla sua domanda: dato che la funzionalità del dito è di gran lunga più importante dell'estetica, ritengo necessario un secondo intervento che dovrebbe sbloccare il tendine (probabilmente vi sono delle aderenze tra tendine e tessuti circostanti, per cui andrà fatto un intervento di tenolisi).

Cordiali saluti.