Utente 189XXX
Gent.mi
da figlio, sicuro delle diagnosi mediche, meno sulla decisione assoluta di intervento chirurgico dei medici consultati, Vi sottopongo il caso di mio padre per un sostegno soprattutto psicologico alle decisioni da affrontare e già prese dai medici.

ANAMNESI: Paziente di anni 76, ex fumatore, iperteso, diabetico in terapia con antidiabetici orali,calcolosi della colicisti, diverticoli del colon, cisti della cupola epatica, sottoposto nel luglio scorso a PTA-stenting della carotide sx, sottoposto a dicembre scorso a PTA-stenting iliaca esterna dx.

DIAGNOSI: Aneurisma dell'aorta addominale di 55mm+ lesione di 60mm del rene sx

Paziente in dimissione protetta in programma di intervento chirurgico combinato di aneurisma dell'aorta addominale e nefrectomia sx

Ci tengo a precisare che il tumore è capsulato ed esterno al rene, che tra gli altri problemi esiste un principio di enfisema polmonare e i valori di ossigeno nel sangue ne consegue non nella norma.

Se fosse Vs. padre gli consigliereste di essere operato??

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
In genere l'intervento di aneurismectomia si pone quando la dilatazione dell'aorta addominale è 60 mm o più; nel caso di suo padre però è associato un tumore renale non piccolo, che seppur benigno, deve essere asportato. E' quindi corretto eseguire in un'unica seduta, anche la sostituzione dell'aorta addominale. L'enfisema deve essere valutato con una spirometria per definire il rischio operatorio.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio cordialmente anche da parte di mio padre e approfitto per chiederle ulteriori chiarimenti,lei crede sia possibile presuppore la natura benigna del tumore, e crede sia possibile asportare solo quest'ultimo senza asportare il rene completamente?

Grazie
[#3] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
se la neoformazione è extracapsulare, è possibile, in linea di massima, asportarla senza asportare il rene. Ma le ricordo che questa è un'informazione poco attendibile: non conosco il caso, non ho visto gli esami e soprattutto non sono un chirurgo specialista in quel settore.