Utente 189XXX
Salve a tutti,
circa un mese e mezzo fa, giocando durante una partita di calcetto, ho ricevuto una gomitata che mi ha procurato la rottura della mandibola in due zone specifiche. Tecnicamente non so descriverle, ma posso dirvi che una era situata vicino al mento, mentre la seconda si era sviluppata in prossimità del dente del giudizio. Il 6 dicembre sono stato sottoposto all'intervento che consisteva nell'"applicazione" (se così si può chiamare) di due placche di titanio sulle due fratture. Tuttora sono obbligato a portare una sorta di apparecchio che se non sbaglio è formato dalle cosiddette ferrule, dato che con la botta ho avuto anche un piccolo spostamento mandibolare. Arrivo al dunque...fra pochi giorni dovrei togliere queste ferrule ma non so quando potrò tornare a giocare a calcio, considerando l'informazione dei miei medici che, sotto questo punto di vista, non è ottima. Vorrei quindi sapere, da parte vostra, se potrò tornare a giocare da subito o se devo aspettare ancora molto altro tempo (quindi aspettare la prossima stagione). Vi ringrazio anticipatamente...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile utente è sicuro che Lei può fare sport ad eccezione di quelli in cui non si vericano contrasti fisici,questo perchè anche se sono state applicate delle contenzioni metalliche ,i tempi di guaribione completa sono lunghi.
La previsione di un ritorno agli sport come il calcio non è precisa, questo dipende dalla risposta alla terapia e dagli esiti di guarigione che risulteranno dai successivi controllo ed esami strumentali.