Utente 189XXX
Buona sera...vengo da un intervento di un anno fà, in data 10-01-10 al polmone sinistro, dove mi fu riscontrato un pneumotorace spontaneo, risolto con drenaggio tenuto per 10 giorni.
Dopo un bel po di riposo ho ripreso l'attività lavorativa ( attività che prevede lo spostamento di pesi e quindi un importante sforzo fisico) senza alcun problema..
ora a distanza di un anno vorrei cominciare a fare palestra, ovviamente cominciando con poco sforzo e , con l'andare avanti ad incrementare il carico di allenamento, per tanto vorrei avere un parere a riguardo , se posso o no praticare la palestra.
Ci tenevo solo a informare che in quest'ultima settimana si sono presentati dei piccoli fastidi quali : piccole fitte nella zona dell'intervento , pulsazioni al lato sinistro del collo e leggero formicolio al braccio sinistro
Per quanto riguarda l'ultima tac fatta al momento delle dimissioni si riscontrava piccola falda di pnx apicale sinistra, si evidenziano alcune piccole bolle di enfisema subpleuriche localizzate in sede apicale sinistra,paracardiaca destra,paravertebrale bilateralmente.Non versamento pleurico
GRAZIE IN ANTICIPO

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

mi sembra che sia passato molto tempo dall'evento "traumatico".

se non ci sono stati problemi intercorrenti in questo anno, non dovrebbero esserci problemi per la ripresa dell'attività fisica.

l'ideale comunque sarebbe eseguire un controllo clinico dai curanti.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta , potrei solo sapere se queste fitte nella zona dove sono stato operato se sono normali..o se magari può essere una normale fitta intercostale o una "freddata" , ma la paura dovuta all'intervento subito mi porti a pensare che siano gli stessi sintomi di un anno fà..

La ringrazio
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

conosce i limiti di una valutazione distanza.

i dolori postoperatori dovrebbero essere limitati ai primi sei mesi dall'intervento, successivamente questi dovrebbero affievolirsi.

da come lei riporta mi sembra che lei abbia subito solo un drenaggio pleurico e non altro tipo di trattamento.

se i dolori sono simili a quelli occorsi prima del drenaggio dovrebbe farsi controllare dal suo curante per escludere la presenza di un nuovo episodio di pnx spontaneo.

cordiali saluti