Utente 422XXX
Età:37 anni.
Sono in attesa da 3 mesi di essere operata di calcoli alla cistifellea.
Desideravo sapere se tutta questa attesa mi puo' creare dei problemi nel senso che non so se i calcoli possono danneggiarmi altri organi.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Russo
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2000
teoricamente è possibile che nel frattempo che aspetta, possano insorgere complicazioni della calcolosi colecistica. Bisognerebbe avere altri dati clinici.
Tuttavia, è difficile che una attesa così breve in un soggetto asintomatico o paucisintomatico possa produrre conseguenze
[#2] dopo  
Prof. Gian Luca Grazi
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2000
Il problema principale è che possano insorgere altre coliche biliari.
Fino all'intervento penso sia comunque consigliabile di mantenere una dieta controllata per ridurre al minimo le possibilità di insorgenza di nuove coliche.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
sono sostanzialmente d accordo con i colleghi. se l'attesa si dovesse prolungare ulteriormente pero' le consiglierei di rivolgersi ad un altra struttura con tempi di attesa inferiori.L'intervento di colecistectomia laparoscopica e' alla portata di qualsiasi reparto di chirurgia generale e tempi di attesa oltre i tre mesi non sono giustificati.auguri!
[#4] dopo  
Dr. Alberto Polito
16% attività
0% attualità
0% socialità
ROCCADASPIDE (SA)
Rank MI+ 16
Iscritto dal 2001
la domanda è precisa, la risposta è: "SI". Concordo con il collega Favara: se i tempi sono lunghi si rivolga ad altra struttura.
[#5] dopo  
Dr. Enrico Guarino
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2002
sono d'accordo con i colleghi che mi hanno preceduto: il rischio è che possano ripresentarsi coliche.Raramente uno dei calcoli può ostruire il dotto cistico che permette la fuoriuscita di bile dalla cistifelea al duodeno determinando una idrope della colecisti che necessita di un intervento d'urgenza e che presenta una buona percentuale di casi in cui il trattamento va eseguito per via chirurgica tradizionale e non per via laparoscopica (tre buchini). Per finire trovo indecoroso che nel 2002 una persona sia costretta ad aspettare tre mesi prima di essere sottoposta ad un intervento chirurgico: NON ESITI A CAMBIARE STRUTTURA E CHIRURGO
[#6] dopo  
Prof. Stefano Arcieri
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
E' superfluo dire che anche il mio parere è concorde con i colleghi che mi hanno preceduto.
Se vuole può rivolgersi presso il Policlinico Umberto I Università di Roma "La Sapienza" Dipartimento di Scienze Chirurgiche IV PADIGLIONE ai numeri telefonici 06-49973162/3 e prendere un appuntamneto per una visita specialistica chirurgica ambulatoriale. Probabilmente i tempi di attesa saranno inferiori. Cordialità.