Utente 189XXX
salve,
in data 3 gennaio 2011 mi è stato rimosso un piccolo tumore glomico unghia 4 dito mano destra.
ho fatto solo 3 giorni di terapia antibiotica orale e rimosso bendaggio e punti dopo 8 gg. in ospedale mi hanno solo detto di non bagnare il dito.
ora ho un piccolo cerotto che mantiene attaccata l'unghia che è stata riposizionata nel suo letto. vorrei sapere come comportarmi per una corretta detersione e disinfezione, visto che sono ancora presenti grumi di sangue secco sotto l'unghia e se posso riprendere le normali attività domestiche senza incorrere in infezioni. inoltre volevo chiedere se è normale avvertire di tanto in tanto delle fitte sotto l'unghia e cosa fare per impedire chè l'unghia cada prima della completa ricrescita della nuova.
purtroppo all'ospedale di napoli presso cui ho fatto l'intervento sono stati poco esaustivi nelle risposte e per prenotare una nuova visita ci sono più di 6 mesi di attesa.
grazie per la cortese attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

le consiglio di evitare in tutti i modi di compromettere l'aderenza dell'unghia riposizionata sul suo letto in quanto ciò potrebbe influire negativamente sulla crescita regolare dell'unghia nuova.

Se esiste un cerotto o altro che mantiene l'unghia aderente al letto, eviti di rimuoverlo.

Può detergere tranquillamente con una garzina leggermente inumidita con acqua tiepida, facendo molta attenzione a non far muovere l'unghia.

Non occorre antibiotico nè disinfettante.

Cordiali saluti.