Utente 187XXX
buona sera
sono un uomo di 41 anni peso 66 kg per 177
e' un periodo che soffro di dolori al petto esattamente allo sterno e retrosternali ,faccio un lavoro che mi costringe a guidare per ore e soprattutto quando guidi avverto questi dolori ultimamente sono peggiorati
li accuso nella parte dx esattamente sotto le costole , ho la sensazione che mi si accavalli qualcosa all'interno soprattutto quando tossisco
sempre nella parte dx e' una sensazione strana,che purtroppo mi fa passare intere giornate nell'angoscia,preciso che soffro di esofagite gastroscopia di controllo ogni tre anni,prendo pantorc da 20 al di',non saprei che controlli fare,spero in un vostro aiuto.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Dalla Sua descrizione la sintomatologia non sembra riconducibile ad un dolore di origine cardiaca, ma di natura osteo-muscolare oppure digestiva.
Purtroppo a distanza non è possibile fare di più, ne parli al Suo medico di famiglia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la celere risposta ,pero' Dr.Fedi non capisco cosa mi si accavalla (quando tossisco)sotto le costole nella parte dx,puo 'essere il colon?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se la sintomatologia si accentua con i colpi di tosse è più probabile che si tratti di una contrattura dolorosa dei muscoli addominali.
Nulla di cardiaco, comunque!
Cordiali saluti