Utente 189XXX
Buongiorno , dopo esami del sangue ho scoperto di essere portatore di microdelezioni del cromosoma Y. Conscio del fatto che la strada che porta ad una gravidanza sarà lunga e difficile in quanto il mio spermiogramma dopo ripetute analisi non lascia scampo , abbiamo deciso di procedere con una Icsi.

La mia domanda è però un'altra. Questa alterazione , essendo trasmissibile al nascituro , significa che "può" essere trasmessa ad un eventuale figlio maschio o per forza di cose viene automaticamente trasmessa ?

2° domanda (che si riallaccia alla prima)...se io ne sono portatore , può essermi arrivata senza ereditarietà? Lo chiedo in quanto i miei fratelli hanno figli maschi piccoli e potrebbe riguardare anche loro (nel caso che nostro padre ne fosse a sua volta portatore)

Grazie di tutto
Stefano

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
risposta 1) PUO' venire trasmessa neklkla maggioranza dei casi. Nella minoranza il feto ha capacità di aggiustare i cromosomi malandati fino allo stadio di 16 cellule
RispOsta 2) nEL 50% dei casi di microdelezione Y si riscontra tale problema, movvero infertilità nei CUGINI DELLA MAMMA. Le microdele zioni insorete "de nonvo" sono relativamente frequenti, in quanto il cromosoma Y, altro non è che un antico cromosoma sessuale femminile X degenerato e sta degenerando tutt0' ora.