dente  
 
Utente 189XXX
Gentili medici,
vi chiedo questo consulto per arrivare più preparata al prossimo incontro col dentista.
Un anno fa, un dente (ultimo in basso sx), apparentemente sano, con solo una macchiolina di carie al centro, grande quanto la punta di uno spillo, si è rotto a metà, in senso orizzontale (è rimasta la parta più vicina alla guancia). Ora in questi giorni ho capito di non poter rimandare ancora per molto la visita dal dentista, poichè accuso dolore quando mangio, bevo, e soprattutto col freddo…peraltro ho un po’ di mal d’orecchio che forse va collegato al problema dente.
Faccio presente che situazione simile (dente apparentemente sano e perfettamente integro, con solo una puntina di carie quasi impercettibile, ma costantemente dolorante perché cariato dentro) si presentò 6 anni fa al dente simmetrico (ultimo in basso sx) e li si procedette a devitalizzazione, da allora non ho più avuto problemi.
Ora vorrei sapere, secondo voi, quali soluzioni mi proporrà questa volta il mio dentista ?
Devitalizzazione? io temo che se si procede ad una ricostruzione, a breve potrebbe ripresentarsi il dolore e si dovrà “riaprire” tutto, e come avrete capito, non essendo molto propensa ad andare dal dentista vorrei optare per una soluzione più duratura e radicale…voi cosa ne pensate ? Cosa si fa in queste circostanze? quali sono le opzioni possibili?
Ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli
36% attività
16% attualità
16% socialità
SANTERAMO IN COLLE (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se il dente è da devitalizzare non ci sono alternative.
Per la ricostruzione vi potrà ben consigliare il dentista che ha la possibilità, a differenza nostra, di vedere direttamente le condizioni del dente. Al posto della semplice ricostruzione si può ad esempio fare una capsula...
[#2] dopo  
Dr. Sandro Compagni
24% attività
0% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Dipende dalla quantità e qualità del dente residuo per tutte le eventuali decisioni terapeutiche.
Come già consigliatole dal collega sarà solo il suo dentista a risponderle correttamente.
Il consiglio è quello di effettuare visite di controllo frequenti onde evitare spiacevoli sorprese come quella accadutale.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Gianluca Bianco
24% attività
0% attualità
0% socialità
MARANO DI NAPOLI (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Gentile signora, solo il suo odontoiatra durante la visita potrà decidere se effettuare la terapia canalare cui farà seguito la ricostruzione con perno e capsula o eseguire l'estrazione.
Cordiali saluti