Utente 103XXX
Buonasera a tutti, ho avuto modo altre volte di usufruire di questo servizio e vi ringrazio per il vostro impegno.
Il mio problema oggi è che ieri, diciamo da un momento all'altro, ho cominciato a sentire dolore alla base del pene, sulla sinistra, e sento come se ci fosse un legamento o muscolo molto indurito e dolorante che riesco a vedere e a sentire che va dalla base fino al corpo del pene. Inoltre, questa mattina appena mi sono svegliato, ho notato che appena sotto il glande sono tutto gonfio, anche in modo abbastanza appariscente, anche se non ho dolore in quella zona.
Premetto che sono circonciso, vado a correre quasi ogni giorno (anche se niente di eccezionale, 4 o 5 km al giorno), e che ora mi trovo all'estero e mi troverei un po' in difficoltà ad andare da un medico.
Colgo l'occasione per ringraziare tutti e augurare buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

comunque , in presenza di una tale problematica, bisogna sentire sempre in diretta un medico e da lui ricevere le prime indicazioni mirate da seguire perchè, da quello che ci scrive, poco possiamo capire e quindi nessuna risposta corretta e precisa possiamo darle.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore,

grazie della solerte risposta, ieri sono andato a fare una visita e il medico ha escluso ogni possibilità che si tratti di ernia. Mi ha dato una crema a base di triamcinolone per il gonfiore sotto il glande, ma è presto per valutarne l'efficacia.
Oggi però mi sono reso conto che non era un muscolo o un legamento quello che sentivo indurito alla base, bensì quello che oggi è chiaramente ravvisabile al tatto come una sorta di "tubinino" o forse una vena che sento come se avesse un gonfiore tondo proprio nella zona dolorante. E' come se fosse ostruito, oppure solamente teso ma con un grumo. Mi perdoni per il mio linguaggio da profano ma spero di aver reso l'idea riguardo al problema.

Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Potrebbe trattarsi di una flebite ma poco altro di serio le posso dire, senza poter fare una valutazione clinica diretta.