Utente 190XXX
Buongiorno, le scrivo perchè ormai due settimane fa ho avuto un forte trauma da schiacciamento al 2 dito mano destra che ha provocato una ferita lacero contusa lungo tutta la lunghezza del dito (si vedeva perfino l'osso). In pronto soccorso il medico ha accertato la lesione di due muscoli ma il non interessamento di alcun tendine; mi sono stati posizionati 5 punti di sutura interni e 13 esterni con la prescrizione di toglierli al 13 giorno. I punti mi sono stati perciò rimossi ieri dal mio medico curante come da prescrizione del pronto soccorso ma il dito sembra ancora molto gonfio. Mi è stato detto di muoverlo ma ho grandi difficoltà probabilmente anche per il gonfiore stesso..potrei fare qualcosa per ridurre il gonfiore?è normale che ci impieghi così tanto?potrebbero esserci complicazioni?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Due settimane non sono "tanto" per un dito che ha subìto uno schiacciamento. Lo schiacciamento danneggia anche vene e arterie, ostacolando così la normale circolazione; a ciò si aggiunge l'immobilizzazione protratta, le possibili interferenze della cicatrice, ecc. Che non ci siano lesioni tendinee è sicuramente positivo, anche se non capisco cosa voglia dire che si sono danneggiati due muscoli.
E' ovvio che a distanza non ho gli elementi per dirLe di più. Occorre anche prendere in considerazione l'eventualità di ricorrere a una riabilitazione mirata e valutare se la cicatrice possa ostacolare il movimento. Nel dubbio può sentire un secondo parere presso un Chirurgo della mano, ad esempio all' U.O.C. Chirurgia della Mano del Policlinico di Verona Borgo Roma http://www.ospedaleuniverona.it/Istituzionale/Unita-operative-complesse/CHIRURGIA-MANO

Cordiali saluti