Utente 154XXX
Buonasera,
non so se ho scritto nella sezione giusta ma avrei necessità di chiedere un Vs. prezioso parere come ho già fatto altre volte, ritenendo quindi il Vs. servizio un valido supporto per i miei dubbi/quesiti in materia di salute, dunque:
sono anni che (come potete leggere dai consulti richiesti) inseguo problemi di pruriti, allergie, naso chiuso, irritabilità, mi sono sottoposto ad intervento per
decongestionare i turbinati inferiori nasali divenuti ipertrofici dal continuo interessamento per via della mia allergia primaverile. Ho eseguito un esame istologico sul secreto nasale e mi hanno detto di soffrire di NARES , ho fatto analisi del sangue e ho gli eosinofili a 8 (scusate ma nn so l'unità di misura ricordo che il massimo era 5). Il prurito e lo starnutire è presente oramai anche di inverno e non solo durante la stagione dei pollini, ho rifatto i test cutanei per l'allergia ma è tutto tale e quale a prima ovvero sono allergico ai pollini di olivo e cipresso e basta. Ho fatto il test sulle intolleranze alimentari e non hanno evidenziato nulla di anomalo tranne che un flebile riscontro sulla prugna. Mi domando se questo prurito, dermatiti dietro le orecchie, irritazione alla gola irritabilità e spossatezza siano dovuti alla eosinofilia visto che il resto dell'emocromo a parte una piastrinopenia ereditaria non mostra nulla di anomalo, la ves è normale gli ormoni tiroidei pure e lo sono anche le urine. Oltre a questo Vi chiedo cosa potere fare e quale è la via, il mio otorino mi parlava di cure di cortisone per bocca e spray da ripetersi diverse vote l'anno e soprattutto nel periodo primaverile. Gradire Vs. risposte in merito Vi saluto e ringrazio. P.s. la vaccinazione sottocutanea non è servita sebbene mi sia sottoposto per 3 anni da un ottimo alergologo della zona ho abbandonato il tutto per assenza di alcun miglioramento sintomatologico.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
I sintomi descritti non sono da mettere in relazione agli eosinofili. Credo che la loro presenza sia dovuta alle allergie, alla rinite e forse anche qualcosa a livello cutaneo (dermatite da contatto?).
Normalmente prescrivo antistaminico per via orale e spray cortisonico per via nasale.
Cordiali saluti