Utente 190XXX
Buongiorno, volevo un informazione riguardo un intervento.
A breve mi sottoporrò a una scarificazione nel gomito per epicondilite in anestesia locale.Assumendo regolarmente da circa 8 anni un betabloccante( lobivon)
volevo chiedere se mi sarà fatto sospendere per l'intervento, o trattandosi di anestesia locale solo al braccio destro non ci sarà bisogno di sospendere la terapia. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Cerca nel dizionario medico il significato di

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Ippati
20% attività
0% attualità
0% socialità
CEFALU' (PA)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
la terapia con beta-bloccanti non va sospesa prima di un intervento chirurgico sia che venga effettuato in anestesia locale che in anestesia generale perchè potrebbe causare fenomeni di beta sblocco e pertanto fenomeni di tachicardia e picchi ipertensivi. Si rivolga però sempre e comunque all'anestesista della struutura dove sarà operato che le illustrerà più dettagliatamente la sopensione preoperatoria della sua terapia.
cordialita
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Grazie della risposta, ho fatto questa domanda perchè sapevo invece che alcuni tipi di anestesie in concomitanza con i betabloccanti facevano aumentare le possibilità di forme di ipotensione. Comunque chiederò sicuramente all'anestesista della struttura. Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
8% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la possibile sospensione cui lei accenna dipende sopratutto dal motivo per cui si assume il betabloccante, dal dosaggio del medesimo e dalla pressione arteriosa di base. E' per questo che la valutazione finale deve essere dell'anestesista che la assisterà,e a cui lei dovrà riferire tutto durante la visita anestesiologica preoperatoria.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per il suo intervento, comunque a titolo informativo assumo lobivon 5 mg per ipertensione arteriosa, buon controllo della medesima, unica pecca che sono assai ansioso di conseguenza ad ogni visita medica o in questo caso ad un intervento la mia pressone schizzerà. Era solo per capire se questa situazione faceva si che la terapia non fosse da sospendere il giorno dell'intervento.Grazie
[#5] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
8% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Buona sera, io in questi casi non faccio sospendere la terapia, propio per i motivi che lei ha esposto, e comunque, come le ha detto chiaramente anche il collega le terapie cardiologiche e per la pressione praticamente non si sospendono mai propio in vista di un intervento chirurgico.
Cordiali saluti