Utente 155XXX
Gentili saluti.Egregi dottori purtroppo ho un problema riguardo all'eiaculazione durante il rapporto sessuale con la mia ragazza.Quando mi masturbo non ho problemi,però con la mia fidanzata nonostante sia eccitato e nonostante attui una penetrazione anche per molto tempo,non riesco a venire.Premetto che non ho fatto la circonsione e quando faccio uscire il pene dalla pelle provo un pò di bruciore sulla punta.Durante la penetrazione il bruciore aumenta e la cappella si fa rossa.Pensate che da tre anni che facciamo sesso e mai ho raggiunto l'eiaculazione durante il rapporto.Talvolta devo fingere.Questa cosa mi frustra tantissimo.Non credo ci siano problemi psicologici.Cosa posso fare dottori? Aiutatemi.Devo per caso fare la circonsione? Vi ringrazio molto. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
difficile sapere di qua che succede. Sopesso invece i problemi sono psicogeni o raramente ormopnali.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Signore,
mi associo al Dr.cavallini nella risposta.
l'anorgasmia maschile, dopo una diagnosi andrologica, solitamente ha cause intrapsichiche e relazionali.
Se lo desidera, legga nel mio blog, un articolo a riguardo.
Cari saluti