test  ige  
 
Utente 586XXX
Preg.mo Dottore,
mia figlia fin da piccola si raffreddava nei mesi invernali e poi si manifestava una bronchite. Il pediatra le ha prescritto alcuni esami del sangue e le prove allergiche.Quindi è risultata allergica alla polvere di casa.All'età di 22 anni si è sottoposta a vaccinoterapia che ha seguito per 5 anni.Durante questi anni ha eseguito in genere alcuni esami di controllo:
- Breath test all'idrogeno e metano con carico di
lattosio
Dose somministrata:25 gr.
H2 Basale: 2 ppm CH4 Basale: 0 ppm
H2 al Picco: 41 ppm CH4 al Picco: 0 ppm
Delta: 39 ppm Delta: 0 ppm

Delta <15 ppm:negativo

Commento:le concentrazioni di idrogeno,nell'aria
espirata,dopo carico di lattosio,sono indicative di
malassorbimento di tale disaccaride.

- Breath test all'idrogeno e metano con carico di
glucosio
Delta < 12 ppm : negativo

Commento:le concentrazioni di idrogeno e
metano,nell'aria espirata,dopo carico di glucosio non
sono risultate indicative di contaminazione batterica
dell'intestino.

- 13C urea breath test H.Pylori
Urea Brath Test negativo negativo
Differenza C13/C12 0.13 <5.00
- Immunoglobuline sono risultate sempre piuttosto basse come negli ultimi
esami del 3.11.2010
IgG 370 mg/dl 800 - 1700
IgA 24 mg/dl 85 - 450
IgM 65 mg/dl 60 - 370
IgE Totali 19.0 kU/l < 120

Gli esami del 23.02.2004, in quanto si pensava che tutto
fosse legato alla celiachia,hanno dato i seguenti
risultati:

IGE totali 16,90 Ul/ml da 14 anni in su < 150 Ul/ml

Anticorpi anti/gliadina (IgA) 0,6 U/ml 0,0 - 15,00
Anticorpi anti/endomisio(IgA) negativa negativa

Ab anti/transglutaminasi(IgA) 0,0 AU/ml 0,0 - 5,00

(mancano gli anticorpi anti/gliadina IgG e Ab
anti/transglutaminasi IgG per distrazione del centro prelievi).
Alla luce di quanto esposto desidererei sapere se è da seguire qualche cura.
Un medico che prescive la cura del Prof.Di Bella mi ha consigliato di fare
assumere a mia figlia durante l'inverno uno sciroppo costituito da:Ac Retinoico gr. 0,25/Axeroftolo palmitato gr.0,25 // Betacarotene gr. 1 in alfa tocoferile acetato gr.500 un cucchiaino il mattino a digiuno,nel quale versare anche per ogni somministrazione 10 gocce di Atiten.Mi ha confermato che le immuniglobuline dovrebbero aumentare.Sarà vero?
La ringrazio e La saluto cordialmente.

P.S.Nel 1979 il pediatra,poichè mio figlio piccolo aveva una parotite,ha
prescritto a mia fglia ancor più piccola,per proteggerla,delle immunoglobuline Globuman Berna normale da 2ml e Paruman Berna da 2ml antiparotite epidemica.Tale cura può avere influito negativamente?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
4% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
sua figlia non ha avuto infezioni gravi recidivanti che farebbero supporre ad un grave deficit dell'immunità.Il sistema immunitario è un sistema altamente dinamico e valori un pò più bassi della norma, non sempre si accompagnano a problemi di riduzione della risposta immune.Talvolta prevale il tipo di immunità cellulo-mediata e le difese "aspecifiche", quelle "native" e "primitive": NK,neutrofili,cellule dentritiche, macrofagi. Questo tipo di cellule , vengono reclutate fin dai primi momenti di una infezione e cooperano in un secondo momento con cellule quali: linfociti T e B per l'eliminazione dei patogeni e di eventuali proteine o meglio antigeni estranei.Evidentemente queste difese, funzionano bene e vi sono solo degli episodi ,in inverno, come quelli descritti.Anche le IgE sono inferiori rispetto a quando intevengono in patologie immuno-allergiche ( dato positivo,ovviamente).Se si vuole essere pignoli, si potrebbe indagare sulle sottopolazioni linfocitarie ed il loro rapporto e il dosaggio delle immunoglobuline secretorie ( quelle delle mucose).Importante che l'allergia è tenuta ben sotto controllo e che non abbia avuto episodi di asma ricorrente o altro. Provi con la cura che il collega ha prescritto.
Rimango a sua disposizione e le invio cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 586XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio tanto della Sua completa e celere risposta
[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
4% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Di niente, rimango a sua dispoizione per eventuali altri dubbi.
Cordiali saluti.