Utente 101XXX
Buongiorno
la mia ragazza (24anni) negli ultimi 3/4 mesi ha avuto due episodi di febbre alta con sintomi solo di spossatezza, niente mal di gola, raffreddore,etc..
cosi è andata a fare una visita da un internista, il quale le ha prescritto numerosi esami:esami del sangue, elettrocardiogramma, encefalogramma, tampone...
tutti questi esami hanno avuto esito negativo, solamente un valore degli esami del sangue risultava essere sballato (non mi ricordo qual era..); cosi proprio settimana scorsa è tornata dal medico internista che laveva visitata per portargli gli esiti degli esami: il medico ha detto che potrebbe avere una "predisposizione" alla connetivopatia, di tenere controllato i valori con degli esami del sangue peridici ma che non era niente di preoccupante.
Leggendo online, connetivpoatia, amalattie autoimmuni...mi sono un po spaventato.
volevo sapere qualche notizia in piu a riguardo...è pericoloso?bisogna fare delle cure?cosa puo causare?
grazie della disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Può stare tranquillo perchè se gli esami eseguiti sono negativi non ha senso parlare di connettivopatia. Sconsiglio l'uso di internet in questa fase perchè potrebbe solo terrorizzare.
Cordiali saluti