Utente 171XXX
Salve, sono una ragazzk di 22 anni abbastanza preoccupato per la comparsa di un nodulo lungo l'asta del pene, sul lato sx. È possibile distinguerlo soltanto con il pene in erezione al tatto si presenta fisso ed indolore. Recentemente mi è stata riscontrata , a seguito di un eco testicolare, una ciste di 2 cm al testicolo dx l urologo mi ha detto che nn bisogna far nulla ma cmq a me continua a dare dolore. Ma tornando al problema principale cosa mi consigliate? Sicuramente mi rivolgero ad uno specialista ma vorrei sapere devo preoccuparmi per un tumore?
Vi ringrazio del supporto che offrite nel tranquillizare, quando vi sono le evidenze per farlo, noi internauti che digitiamo i sintomi su google consapevoli che la notte nn si dormira perche il primo risultato ottenuto dalla ricerca sicuramente sara TUMORE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
il nodulo di cui ci parla andrebbe ovviamente esaminato per poter avere una diagnosi di natura. in via ipotetica difficilmente può trattarsi di un tumore mentre appare possibile come esito di un trauma locale o una patologia cutanea.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

un tumore del pene raramente si manifesta con un "nodulo"come lei descrive.
E' probabile che si tratti di un reazione "flebitica" superficiale ( un cordoncino duro, fibroso, dolente)
Magari ne parli con il suo medico
cari saluti