Utente 994XXX
Sesso maschile Età 53 anni Altezza 162 cm, Peso 94 Kg,Obesità addominale con giro vita 125 cm. Ho fatto curva glicemica e insulinica. Questi i valori:

Curva Glicemica
Glucosio a digiuno 95 - Somministrazione di 75 Gr. di Glucosio
Gluc. 30 Min. 156
60 Min. 175
90 Min. 152
120 Min. 121
150 Min. 63
180 Min. 49

Curva Ormoni
1° Campione Insulina (basale) 8,1 (val. di riferim.1,9 - 23,0)
2° Campione Insulina (30 min) 114,8
3° Campione Insulina (60 min) 128,9
4° Campione Insulina (90 min) 114,6
5° Campione Insulina (120 min) 95,7
6° campione Insulina (150 min) 19,2
7° campione Insulina (180 min) 7,8

Al momento ho ipertensione arteriosa sisto diastolica di grado III con profilo pressorio tipo non Dipper trattato con Blopress da 16 mg 1 cp al dì.
Da ecografia addome: Steatosi epatica severa.
LAvoro molto molto sedentario.
Ingrassato di circa 40 Kg negli ultimi 10 anni (dopo aver smesso di fumare e cambiato lavoro - con quello precedente ero sempre in movimento)
Ho fatta tantissima attività sportiva a livelo agonistico (ero maratoneta).
Ho mangiato tonnellate di pasta e pane fino a 15 giorni fa.
Da 15 giorni ho iniziato una dieta (seguito da dietista dell'ospedale di Prato) per 1800 cal al giorno e faccio tutti i giorni una passaggiata a passo veloce di 1 ora (circa 7 chilometri in un ora).
Mia mamma e mia nonna materna diabetiche. Mia mamma trattata con insulina ormai da quasi 20 anni.
Spero aver detto tutto.
Domanda. A parte il dover calare assolutamente peso per cuore e ictus, che rischi ho con il diabete ? la curva insica una predisposizone al diabete ?
Da 15 gg. ho eliminato completamente gli zuccheri (dolci, zucchero nel caffé, ecc. ecc.) Posso sostituire con un po di miele (anche nel caffè - sic !!!!) ?
Al massimo un cucchiaio al giorno (di miele ecologico di acacia) nel corso della giornata ?
Mi date qualche consiglio specialmente per il diabete.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Roberto Cesareo
24% attività
0% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
è affetto da sindrome metabolica. Non ha ancora il diabete ma sta andando in quella strada. Il suo rischio cardiovascolare rimane comunque elevato per le comorbilità descitte (ipertensione, obesità addominale, familiarità per diabete)
Controlli l'assetto lipidico, la funzione renale; deve effettuare un ecocardiogramma ed ECG 1 volta l'anno
va bene la dieta e l'attività fisica come descritto
No il miele perchè contiene circa il 70% di zucchero che per lei è vietato assumere. Attenzione anche alla frutta che deve assumere con parsimonia e limitatamente ad alcuni prodotti
Comunque senta il suo diabetologo o endocrinologo di riferimento
[#2] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta.
Al momento mi hanno vietato babane e uva. Quando a metà mattinata e metà pom. ho fame preferisco una piccoa mela oppure due spicchi di finocchio (non é frutta ma almeno tampono l'effetto fame).
In questi primi 20 gg. riducendo le vecchie abbuffate di pasta, salsicce, insaccati vari, fritture, dolci ( e meno male che sono astemio), seguendo la dieta che mi hanno dato e camminando per 60 min al giorno a passo veloce sono passato da 95,4 Kg a 90,4. Mi hanno detto che all'inizio si perde di più e poi avrò un naturale rallentamento.
Mi hanno comunque detto di non dimagrire troppo velocemente per non aggravare la steaosi epatica.
Ho fissato l'altro giorno la visita con il diabetologo e passerà ancora un mese prima di vederlo (c'é tanta fila).
Farò comunque tesoro dei suoi consigli. Grazie.
[#3] dopo  
Utente 994XXX

Iscritto dal 2009
Sto scendendo di peso. Ho perso circa 10 Kg. Poi mi hanno fatto rallentare perchè perdevo chili troppo velocemente ed era pericoloso per la mia steatosi epatica di grado severo (ma non alcolica - sono astemio dalla nascita).
A seguito di una ginecomastia (assenza di K alla mammella con valutazione mammografica eecografica) mi hanno fatto fare i TEST ormonali dai quali risulta anche un Ipogonadismo.
VAlori Ormoni:
TSH 2.275 mU/L (.400 - 4.000)
LH 2.92 U/L (1.24 - 8.62)
FSH 4.87 U/L (1.27 - 19.26)
Testosterone 1.60 ng/mL (1.75 - 7.81)
SHBG 12.2 nmoli/L (13.2 - 89.5)

Fra qualche giorno inizio cura con Nolvadex e ANDRACTIM Gel.
Mi assilla un prurito diffuso, leggero, sporadico, ma presente. Più forte alle mani. Me lo hanno diagnosticato come Prurito sine materia che mi dicono possa dipendere dal mio peso (attualmente BMI sceso a 32).
Mi consiglia qualche altra analisi da fare per avere la certezza della diagnosi per il prurito e per tutto il resto ?
E' vero che può dipendere tutto dalla mia obesità ?
Grazie per l'attenzione.