Utente 455XXX
Cari dottori,
il 19 Aprile ho avuto una febbre oscillante dai 37.3 ai 37.8/37.9 che si è protratta per una settimana.
E' stata accompagnata da dolore alle ossa(1 giorno), mal di testa di 2 giorni,tonsille aumentate ,urine scure,oltre a spossatezza, tutto comunque sopportabile.
Ho iniziato una cura abbastanza massiccia a base di Aulin e Amoxicillina.
Non vedendo risultati per scrupolo, in data 26/04(7 giorni dopo) ho eseguito esami del sangue a Novara:

26 Aprile
Glucosio 85(val.65-110)
* bilirubina totale 1.48(0.30-1.10)
* bilirubina diretta 0.48(0.01-1.00)
Sodio 140(134-146)
Potassio 4.00(3.50-5.30)
Calcio tot. 9.52(8.40-10.40)
Magnesio 1.9(1.7-2.5)
* AST 186(10-40)
* ALT 371(5-40)
C.P.K 63(24-190)
*LDH 865(230-480)
Amilasi pancreatica 28(13-53)
Mioglobina 28(10-90)
*PCR 0.52(0.05-0.50)
Leucociti 6.60(4.00-10.0)
Eritrociti 4.69(4.0-10.0)
Emoglobina 14.5(12.5-16.0)
Ematocrito 41%(39-50)
MCV 87.4(80-98)
MHC 30.9(30-33)
MHCH 35.4(32-35)
Piastrine 164(130-400)
*Neutrofili 31.3%(40.0-68.0)
*Linfociti 55.5%(20.0-45.0)
*Mono+Eos+Baso 13.2(2.0-12.0)
HbsAg:Non reactive 0.020
Anti-HCV: Non reactive 0.09
Anti-EBV IgG:Positivo(senza i valori)
Anti-EBV IgM:Negativo(senza i valori)
Anti-CMV:Negativo
Anti-HAV:Negativo
Toxo:Negativo
Strepto-eso Ag:Negativo
Ecografia:Milza omogenea,diametro interpolare di 16 cm(splenomegalia), Fegato nei limiti.
--------------------------------------------

Ricontrollo gli esami in data:
02 Maggio(7 giorni dopo)

* bilirubina totale 1.16(0.30-1.10)
* bilirubina diretta 0.31(0.01-1.00)
Sodio 141(134-146)
* AST 58(10-40)
* ALT 192(5-40)
*LDH 660(230-480)
PCR 0.10(0.05-0.50)
Leucociti 10.50(4.00-10.0)
Eritrociti 4.86(4.0-10.0)
Emoglobina 14.9(12.5-16.0)
Ematocrito 43%(39-50)
MCV 88.0(80-98)
MHC 30.7(30-33)
MHCH 34.8(32-35)
Piastrine 321(130-400)
*Neutrofili 36.5%(40.0-68.0)
*Linfociti 55.0%(20.0-45.0)
*Mono+Eos+Baso 8.5(2.0-12.0)
----------------------------------------------------

7 MAggio dopo altri 8 giorni, vado da un ematologo:
bil.totale 1.08(0.2-1.2)
bil diretta 0.37 (0.1-0.4)
bil indiretta 0.71
*AST: 27(5-45)
*ALT: 73(5-45)
*GGT:83(10-66)
*Fostatasi alcalina 332(90-260)
piastrine 335(130-350)
neutrofili 48.8%(40-74)
linfociti 40.6%(19-48)
monociti 5.2%(3.4-9.0)
eosinofili 2.2%(0.0-5.0)
basofili 0.6%(0.0-1.5)
neutrofili 3.62 (1.9-8.0)
linfociti 3.01(0.9-5.2)
monociti 0.39(0.1-1.0)
eosinofili 0.16(0.0-0.8)
basofili 0.04(0.0-0.2)
Protrombina 80%(70-120)
I.N.R 1.17 (0.8-1.30)
Monotest:Negativo
--------------------------------------------------------
30 Maggio Ecografia:
Fegato di volume regolare,milza omogenea lievemente aumentata(14cm) diminuita da precedente 16cm
----------------------------------------------------------------
16 Giugno
AST:21(10-40)
ALT:33(5-40)
GGT 46
Fosfatasi alcalina 220 (90-260)
LDH:245(230-480)
*PCR:0.04(0.05-0.50)
------------------------------------------------------

Mi dicono è stata una mononucleosi.
Faccio vedere gli esami a un oculista e resta perplesso.

Rileggendo tutti gli esami,vedo manca l'Hiv.

Lo faccio il 27 Agosto.
Hiv ab/ag Negativo.

Vorrei sapere se secondo voi è stata mononucleosi, nonostante le IgM negative(possibile che si sono negativizzate dopo 10 giorni dai sintomi?)
Altrimenti un virus non riconosciuto?

Ora siamo ottobre e sto benissimo,anche se non ho mai avuto problemi particolari durante la "malattia".


[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
direi che sicuramente ub contatto con il virus di Epstein-Barr c'è stato.
Il nome della mononucleosi deriva dal fatto che la malattia causa un aumento dei globuli bianchi, in particolare delle cellule mononucleate. Diffusa soprattutto fra i giovani, può essere contratta in qualsiasi ambiente affollato, essendo estremamente contagiosa; il contagio avviene attraverso la saliva (è detta anche malattia del bacio) e le urine.
Il periodo di incubazione varia fra 30 e 50 giorni.
Il contagio decorre in maniera asintomatica e può essere confusa con altre patologie , essendo il sintomo principale rappresentato dalla stanchezza; solo in una minoranza di casi si manifesta con l'ingrossamento dei linfonodi del collo, della nuca, delle ascelle e dell'inguine, mal di gola intenso , febbre elevata , astenia, esantema della milza.
La diagnosi certa si ottiene verificando l'aumento dei globuli bianchi e la presenza di anticorpi al virus di Epstein-Barr.
Il virus della mononucleosi è estremamente diffuso e il 90% circa degli adulti ne è venuto in contatto e si è immunizzato.
Il test diagnostico più semplice è il monotest.
Il monotest è rapido e poco costoso, ma per la mononucleosi non è però specifico al 100%.
Per questo è opportuno ricorrere alla ricerca di anticorpi specificamente rivolti contro alcune proteine del virus come il VCA (viral capsid antigens) e l’ EBNA (Epstein-Barr nuclear antigens).
Normalmente l'infezione si risolve da sola in modo benigno nel giro di otto settimane.Dopo l'infezione, il virus di Epstein-Barr stabilisce un'infezione latente, che permane e può riattivarsi periodicamente.
Sperando di eesrle stato di aiuto
buona giornata
suo DOC

s
[#2] dopo  
Utente 455XXX

Iscritto dal 2007
Quindi dottori ritenete che il quadro faccia pensare alla mononucleosi?
E il fatto che le IgM erano negative può dipendere dalla NON ricerca di tutti gli anticorpi per la malattia?
E' stato eseguito anti-ebv ma non so quale di preciso.
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
si ma stia sereno
[#4] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentilissimo paziente, in primis sono contento che lei stia meglio e che l'evoluzione sia migliorativa. Dai tempi che lei descrive per i suoi sintomi, escludere una Mononucleosi infettiva recente, avremmo infatti in questo caso o nessun anticorpo o solo IgM. Avere solo IgG data il fatto come relativo a mesi prima. Avrei ripetuto invece test per Citomegalo e Toxoplasma, poichè la sieroconversione a volte è un pò tardiva rispetto ai sintomi, avrei inoltre eseguito markers per Epatite A e ripetuto per quelli per la B. Dalla storia riferirei comunque il tutto ad una forma monocitica.
Marcello Masala MD
[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
grazie marcello,
per essere intervenuto ed aver chiarito così brillantemente il quesito
un caro saluto
e grazie ancora
[#6] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Professore è sempre un onore poter aggiungere qualcosa ad un suo consulto.
Marcello Masala MD