Utente 191XXX
Egr.gi dottori vi chiedo un consulto sulle analisi effettuate sul liquido seminale al fine di capire se ho problemi di infertilità considerato che cerco con mia moglie di avere un bimbo da un anno circa:

Volume: 3,1 ml
Colore: grigiastro
Aspetto: opalescente
Fluidificazione: omogenea
Viscosità: nei limiti
Ph: 8,5
Spermatozoi: 14.500.000/ml valore di riferimento 20 mil - 130 mil
Spermatozoi: 44.950.000/eiaculato valore di riferimento 40 mil - 780 mil

Esame morfologico
Forme normali: 51%
Forme immature: 1%
Forme anomale: 48%

Valutazione della motilità a 2 ore
Motilità totale dopo 2 ore: 61%
Progressiva rapida: 30%
Progressiva lenta: 26%
Progressiva rapida + lenta 56%
Non progressiva: 5%
Immobili: 39%

Valutazione della motilità a 4 ore
Motilità totale dopo 4 ore: 55%
Progressiva rapida: 25%
Progressiva lenta: 26%
Non progressiva: 4%
Immobili: 45%

Altre valutazioni microscopiche
cellule rotonde: 1.200.000/ml valore di riferimento: 0 - 5.000.000
leucociti: 200.000 valore di riferimento: 0 - 1.000.000
Zone di agglutinazione: assenti
Altri elementi assenti

Inoltre considerato che mia moglie soffre di cistite specie dopo i rapporti sessuali ho fatto anche un antibiogramma di cui riporto le relative prove:

germe isolato: Escherichia Coli
Segue antibiogramma dove si evidenzia la sensibilità alla amoxicillina ed alla ticarcillina.

Vi ringrazio anticipatamente dei Vs preziosi consigli
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
quel 51% di forme normali indica che probabilmente lo spermiogramma non è stato eseguito secondo norme WHO, lo riopeta: a livello pubblico alla sapienza, a livello privato european hospital.
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Pertanto, dottore, lei le ritiene assolutamente non rappresentative e prive di qaulsiasi indice per una diagnosi? Se non le reco disturbo, mi sarrebbe lo stesso utile capire la sua diagnosi con un quadro del genere

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
un esame malfatto tende ad avere una bassa concentrazione di psermatozi (come la sua), i leucociti fanno fatica a distinguersi dalle cellule spermatiche priimordiaòli (cellule rotonde), dal c4ehe òla gdiagnosi di infezione risulta difficile. Il suo esame è malfatto. In più la motilità sppermativca e troppo scarsa e la morfologia troppo elevata. Pertanto lo rifaccia dove indicato.